7.8 C
Lecce
sabato, 28 Gennaio 2023

Nessuno aiuta più una povera Maddalena

“Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’etterno dolore, per me si va tra la perduta gente. Giustizia mosse il mio...

Il cielo stellato sopra di me, la legge dell’amicizia dentro di me

Sono felice! Amo starmene qui, in questo angolo di strada con il mio amico che lentamente sorseggia un’altra bottiglia di vino scadente. Sono felice...

Il mestiere del pescatore ed il sillogismo con “Il vecchio e il mare” di...

“Il mestiere del lavoratore” è una cosa grandiosa, nobilita l’animo e l’uomo, un po’ come spingere noi stessi a non restare inermi nella...

Una favola moderna: il mondo dei porci e quel giorno in cui un’aquila si...

Nell’orgia irresistibile della vita, ci sono storie che si intrecciano ad altre come fili in tessitura che, amalgamandosi tra loro, creano ricami che presi...

La pensione, gioie e dolori

Ah! La pensione, il traguardo di una vita, il momento catartico che l’essere umano sogna fin dalla nascita; tante sono le aspettative, c’è chi...

Il “gioco” dei bimbi ucraini

Prendo al volo quel che posso! Prendo la mia infanzia e la porto via, scegliendo tra tutto ciò che mi ha reso felice. Per...

Ricordando Peppino Impastato, voce di uno che gridava nel deserto

Nasce a Cinisi il 5 gennaio del 1948 in una famiglia collusa con la mafia locale. Nasce che suo padre aveva già combattuto al...

La mia quarantena

Andavamo ogni giorno al bar, Compravamo abiti, inezie e belletti come degli zar, Uno spreco di soldi a volontà, Ed ora ciò che ci manca è solo...

Mi chiamo Covid-19 e non sono più cattivo di voi

Mi chiamo Mario, ho 46 anni, sono un agente di Polizia Municipale di un piccolo paesino del centro Italia. Sono sposato con Anna da...
Luna e bimba

La luna vince sempre l’oscurità

Si può vivere un’intera vita credendo di essere liberi, senza invece accorgersi di essere schiavi del proprio dolore o di qualcuno che, seppur deleterio...
acquaviva marittima salento spiaggia caletta

Salento: note sulla mia “Acquaviva” con spigolature… sull’Islam

Breve antefatto. Qualche giorno fa, m’è capitato di ascoltare un operatore culturale e della comunicazione, nonché docente universitario, d’origine e formazione musulmana e però da...
le havre 2

Lettera ad un fratello lontano

Ho dovuto viaggiare molto per arrivare dove sono adesso. Ho attraversato oceani, mari, boschi, interi continenti. Ho conosciuto il freddo, le temperature tropicali, le culture...
Dream

Per non essere felice

Non aveva mai considerato la loro presenza fino a quel momento. Quel palazzo le sembrava cupo come gli altri, silenzioso, quasi non fosse...
morte tunnerl oltre vita

Niente accade per caso…

Conobbi Giusy in una calda mattina primaverile, in un prestigioso negozio d’abiti salentino. Avevamo tutte e due tra le mani un elegante abito da...
Donna in bilico

La formula “C(i)RISI” contro la crisi

Il computer era acceso ormai da mezz’ora e Rosa era come ipnotizzata dalla pagina bianca di Word: la fissava senza alcuna idea, emozione o...
Filippo Fasanelli

Nasce l’Associazione Culturale “Filippu e panaru”, in ricordo del giovane Filippo Fasanelli, scomparso a...

Domani sarebbero stati 27: Filippo Fasanelli, mio figlio, avrebbe compiuto 27 anni, riempendomi di orgoglio e di gioia. Il reparto di maternità dell'ospedale di...
Maestro Malecore 1

Un incontro speciale con il maestro Antonio Malecore

Un'esperienza singolare offerta ai lettori di Paisemiu.com È una bellissima mattina di Novembre, precisamente domenica, un giorno davvero speciale perché finalmente conosco il grande maestro...
mcclain yurt

Una storia di Natale al contrario. O forse no !

Billy è un vecchio cane. Taglia medio piccola, carino, vecchissimo. Ha 18 anni vissuti splendidamente. Non sappiamo dove sia nato, non conosciamo i suoi...

“Io non ho più paura”. Una lettrice ci scrive e ci racconta il suo...

Cara Giulia, ho deciso di scriverti questa lettera perché mi sei sembrata una persona sensibile e molto propensa all’ascolto. Non so se ti ricordi di me:...
RACKET SARACINESCA DI UN NEGOZIO CHIUSA CONCARTELLO CHIUSO PER RACKET

RESISTERE PER RI-ESISTERE: «4 anni fa ho detto no agli usurai. Oggi sono viva....

Maria, 42 anni, una laurea in ingegneria, il successo, la crisi e poi il fallimento. La sua grande vittoria? Un NO, a gran voce,...
per i tuoi occhi.jpg

Per rivedere quegli occhi neri non so cosa avrei fatto

Lo conobbi per caso, anche se sono sempre più convinta che nulla accade per caso.Stavo facendo la mia solita corsetta mattutina in una...
regole zero

Regole zero

Il dodici Aprile 2012 la mia vita ha preso una piega diversa perché, da quella data in poi, è cambiato il mio modo...
burrone

Dove vai (quando poi resti solo) … ?!

Dove vai, amico? E’ molto presto, e piove. Sembra un’alba triste, di quelle d’autunno inoltrato, o del tipo cielo plumbeo da nord...
IL RAGAZZO CHE VENDEVA SOGNI racconto giulia

Il ragazzo che vendeva sogni

Lo abbiamo conosciuto in una calda sera d’estate, mentre passeggiavamo vicino al porto e, anche se poi non lo abbiamo né più visto né...
cena sulla spiaggia

L’ingrediente segreto sei tu…

Il gustoso sughetto fumava: pesce, aglio, olio, prezzemolo, pomodori, pepe quanto basta. Andrea stava facendo l’ultimo assaggio mentre pensava a lei: Sara. Era davvero...
Badante

Il mio sorriso nel tuo

Ogni giorno si preoccupava di regalarle un sorriso; era il suo lavoro, ma anche la cosa che le riusciva meglio. Anna era venuta da...
Mani

Noi, gli originali

“Io mi diverto anche senza quella roba!” rispose secco Damiano. “Va bene, va bene … Continua a fare il fottuto ragazzo per bene...
Bacio

Solo un bacio

La porta era chiusa, e lei la fissava come se potesse bastare la forza del pensiero perché si aprisse. Perché lui l’aprisse. Aveva sperimentato molte...
Direzione vita

Direzione vita

Ore ed ore a studiare. Ore ed ore ad aspettare di diventare qualcuno. Quella continua lotta tra destino, fato e proprie capacità. Mi ricorda un po’...
La solitudine del cuore

La solitudine del cuore

Sandra è cieca dalla nascita, è molto carina, intelligente e, soprattutto, piena di voglia di vivere. Da un paio di giorni non è più...
Strafella Giorgia

IO penso in GRANDE …

La scrittura grande evidenzia un soggetto che tende a “pensare in grande” prestando attenzione agli aspetti più esteriori ed appariscenti della realtà. Tende a...

“Io non ho più paura”. Una lettrice ci scrive e ci racconta il suo...

Cara Giulia, ho deciso di scriverti questa lettera perché mi sei sembrata una persona sensibile e molto propensa all’ascolto. Non so se ti ricordi di me:...
Sul bus

Il viaggio in-finito

L’autobus è pieno, la luce è grigia e tipicamente invernale. C’è un signore alto e allampanato che mi guarda distrattamente. Indossa un loden...

Vidarò

Cecilia e Armando erano due fratelli. Cecilia aveva otto anni e Armando dieci. Se qualcuno avesse chiesto loro se si volevano bene, non avrebbero...