19.4 C
Lecce
martedì, 26 Ottobre 2021

Figli del Salento – La statua di Fanfulla. Chi era costui?

“Sono Tito da Lodi detto Fanfulla. Un mago di queste contrade Antonio Bortone mi trasformò in bronzo. Lecce ospitale mi volle qui ma qui è dovunque. Dio...

Figli del Salento – L’Architetto Giuseppe Cino

Giuseppe Cino, tra i massimi esponenti della cultura architettonica barocca leccese, oltre che scultore ed architetto, fu cronista della sua città, nella quale era...

Figli del Salento – Conosciamo Gioacchino Toma, “il pittore del grigio”

La personalità artistica di Gioacchino Toma, originario di Galatina, dove nasce nel 1836, caratterizzata da una spasmodica ricerca del vero e delle diverse sfaccettature...

Figli del Salento – L’arte di Geremia Re

Geremia Re nasce a Leverano il 21 giugno 1894, primo di sei figli. Artista originale e creativo, è da annoverarsi nell’èlite degli artisti salentini...

Figli del Salento – L’arte di Francesco De Matteis

Francesco De Matteis nasce a Lecce il 25 febbraio 1852. Giovanissimo frequenta la bottega del noto cartapestaio Achille De Lucrezi dove ha modo di...

Figli del Salento – L’arte di Michele Palumbo

Michele Palumbo nasce a Calimera il 4 giugno 1874. Dopo le prime lezioni didattiche che apprese da Paolo Emilio Stasi, da Lecce, dove vive,...

Figli del Salento – L’arte della scultura e della pittura in Ezechiele Leandro

Ezechiele Leandro nasce a Lequile, piccolo paese alle porte di Lecce, nel 1905. Rimasto in giovane età orfano di entrambi i genitori, viene accolto...
Adol. 1

Un adolescente di 12 anni, così traccia un compito

Evidente un pluristile grafico. Eppure, a questa età, è difficile già trovare conferma in uno stile in quanto, così come è in formazione ed...
Torta foresta nera

Torta “Foresta nera”

Ingredienti150 g di farina, 6 uova, 100 g di burro, 150 g di zucchero, 150 g di cioccolato fondente, 1 bustina di lievito, 600 g di panna, 90 g di...

Sul boxer del nonno verso la poesia di Alessandra Peluso

Sull’onda del fil rouge delle emozioni che accompagnano il nostro vivere in una realtà che, il più delle volte, disattende le nostre aspettative e...
Lettera

Ti dicevo del mio amore

Cosa si fa per non morire. Per prendere la vita ai lembi imputriditi dalle lacrime, strizzarli, metterli ad asciugare al sole e tentare...