19.9 C
Lecce
sabato, 18 Maggio 2024
Vito

Vito

Io, di quel posto ricordo, il buio. Nella vita, di solito, si tende a custodire le cose belle, quelle brutte vengono schiacciate come le...
Amore perduto

Il fiele dell’addio

La spiaggia è vuota.  Se ne sono  andati  gli ultimi turisti, il bar ha le porte chiuse con lucchetti definitivi, le ombre scendono corte...
Lettera

Ti dicevo del mio amore

Cosa si fa per non morire. Per prendere la vita ai lembi imputriditi dalle lacrime, strizzarli, metterli ad asciugare al sole e tentare...
Sul bus

Il viaggio in-finito

L’autobus è pieno, la luce è grigia e tipicamente invernale. C’è un signore alto e allampanato che mi guarda distrattamente. Indossa un loden...
mani di mamma

Mamma …

Dormi, mamma, e non pensare. Dormi e sogna che lui sia ancora con te ad accarezzare la tua pelle stanca. È stata lunga, intensa...
Carro

Si stava meglio quando si stava peggio ?

Il piccolo paese di Novoli, come del resto tutte le altre parti del mondo, ha vissuto, vive e vivrà delle trasformazioni non solo dal...
andar via

L’ultimo amore

I vestiti erano sparsi sul pavimento di pietra. Faceva freddo, tanto freddo. Sui muri bianchi di calce, sul fico d’India che mio nonno aveva...
Nostalgia

Lo scemo del villaggio

Torno qui dopo tanto tempo. In un posto che è stato sempre nel mio cuore, avvinghiato come l’edera al muro, il neonato alla mamma,...

L’Aquila, 6 aprile 2009, ore 3,32

Luca non ci credeva. Viveva nella bolla tonda di un sogno perfetto. La felicità abbagliante della serata appena trascorsa gli serrava la mente e...

Buona Pasqua, amore mio

Lo vidi andar via dopo quell’ultimo fugace nostro incontro. Vidi i suoi occhi che un attimo prima guardavano le mie spalle che fuggivano da...

Una stupida

Sono qui e cullo le parole. Il messaggio si conclude con: Ti amo.Il cuore salta, producendo un effetto eco in molte altre parti del...

Auguri, papà

Lei entrò e portò con sé i suoi occhi azzurri, i vestiti strappati e suo figlio tra le braccia.Era affannata, a dispetto della sua...

Domani

Domani verranno a prenderli. Mi rimane una notte per accarezzarli. Mi ricordo molto bene quella sera in cui ci sedemmo attorno al tavolo in...

Girasole

“Non va per niente bene” disse lei, torturandosi le unghie, i capelli, i brufoli e tutto ciò che aveva addosso e intorno. “Mi sta...

Un uomo da niente

Il pomeriggio era sereno e quell’azzurro strideva fortemente con i miei pensieri. Il sole aveva preso il posto della pesantissima coltre di nubi che...

Un paese qualsiasi

Al mio paese si stava male. Le notizie erano di tutti. Non c’erano amori nascosti, figli segreti, dolori taciuti. Al mio paese eravamo una...

Le mani dell’amore

La luce accecava gli occhi in quel maggio lontanissimo.La terra era diventata un tappeto verde e rosso, le ciliegie erano pronte per ristorare il...

Angelino che di notte bussa alla mia porta

Le sirene in lontananza suonavano infuriate e il vento soffiava a gran velocità nella notte scura. Sembrava che il mondo dovesse finire da un momento...

La forza dell’amore

Giunse inattesa quella telefonata, in una tiepida mattina di maggio, poche parole ma che colpirono dritte al cuore ….è successo qualcosa di brutto a...

Lu pinnulu

Mercutia te le ciniri alle prime te marzu.Mentre lu sule scusu ‘rretu Monte te l’Autu spià chianu chianu lu paiese ncora mienzu durmisciutu, na...

Cassandra

Nella sua casa anacronistica, regno del kitsch, Cassandra dipingeva quadri. La luce diafana di mezzogiorno entrava dalla finestra aperta , invito per mosche curiose...

Buon compleanno …

«Adesso chiudi gli occhi e immagina la tua festa di compleanno; sai, ci saranno tanti palloncini colorati. Addobberemo tutto il giardino con le ghirlande,...

Titti

La cucina è stretta, piena e sporca. Mobili presi dallo sfascio e riadattati alla meno peggio. Un'unica luce pende da un lampadario a campana,...

Vidarò

Cecilia e Armando erano due fratelli. Cecilia aveva otto anni e Armando dieci. Se qualcuno avesse chiesto loro se si volevano bene, non avrebbero...

Noi due

Eravamo piombo e cera, infinito e merda, invenzione e realtà. Il tempo ha dato le sue risposte, i contorni sfumati sono diventati netti e...

Le grazie

Il freddo pungente penetrava nella pelle e bruciava nell’anima in quei giorni di gennaio del 1945. La guerra aveva relegato gli animi delle...

Mario

Mario si alzò come sempre alle 5.Soliti gesti, soliti riti.Andò in cucina a preparare un caffè e vi trovò i resti della torta che...

Le fasciddre della vita

  «Il nonno dorme ancora, come ogni anno non può fare a meno di aspettare l'alba di fronte alla sua fòcara. Sentendo il...

Questione di numeri

La bellissima fòcara di Novoli, la più grande del Mediterraneo, ha un fascino particolare e, come sempre negli anni, in particolar modo nelle...

Scatole vuote

E' seduta sullo stretto balcone in pietra di una vecchia casa a due piani. Il corpo è in direzione destra, il volto girato a...
La panchina

La panchina

Il bambino diede la mano al nonno prima di uscire di casa. Era aprile, un giorno di primavera reale col cielo chiaro e il...

Paesaggio di paesano

I personaggi, le storie che diventano macchiette, tutto questo vissuto attraverso l’abile racconto di narratori provetti che alternavano un impeccabile italiano a frasi ed...
Cassa armonica

Ricordo una festa…

Ricordo quand'ero bambina, la festa del mio paese. La festa della Madonna, che veniva venerata e portata in barca da tutti, e Lei, in...

A 102 anni dalla nascita di Beppe Fenoglio, “Un giorno di fuoco”, in scena...

È con la sensazione di aver assistito a qualcosa di unico ed importante, che sabato 24 febbraio 2024 esco dal Teatro Koreja di Lecce,...