SVICAT, parlano Corbascio e Robuschi: “Abbiamo le carte in regola per far bene”

0
301

SvicatLecce – Nella giornata di ieri si è svolta, presso la sala stampa dello stadio “Via del Mare” di Lecce la conferenza stampa di Mirko Corbascio e Riccardo Robuschi, terza linea ed estremo della compagine capitanata dal patron Fabrizio Camilli.

Gruppo più maturo  Mirko Corbascio, classe 1991, è felice dei miglioramenti che la squadra ha realizzato: “Rispetto all’esordio abbiamo fatto molti passi in avanti ma dobbiamo essere più cinici nei raggruppamenti”.

Le notizie dall’infermeria, che vedono lo stop di un mese per Carmine Tardio a causa di una frattura composta del radio, non preoccupano più di tanto Corbascio: “Le assenze ci complicano un po’ di cose ma sapremo reagire bene anche a questo”. L’ascesa ed il buon avvio della Svicat, eccezion fatta per l’infausto esordio di Roma, non è dovuto solo a ragioni tecniche: “Siamo un gruppo unito anche fuori dal campo; la Serie B ci ha reso più responsabili ed il Coach Fedrigo a mio avviso è uno dei migliori in Italia, in più il fatto che scende in campo con noi ci aiuta un sacco”.

Mirko Corbascio è anche l’ambasciatore della Svicat Rugby per l’iniziativa che vede partecipare gli Evergreen al concorso “Kindersportpiù”: “Sarebbe una bella soddisfazione raccogliere un successo anche lì”.

Possiamo crescere ancora Anche Riccardo Robuschi è felice dei miglioramenti della difesa: “A Reggio abbiamo ottenuto una bella vittoria ma dobbiamo giocare più da squadra; in Calabria abbiamo migliorato la difesa ma il gruppo è la nostra arma in più”. L’estremo Evergreen vede ancora possibilità e margini di miglioramento: “Siamo al 50% della forma e dobbiamo lavorare anche in base all’avversario curando ogni aspetto durane gli allenamenti; questa settimana punteremo molto sulla mischia, fondamentale che stiamo cercando di migliorare in allenamento”. Robuschi è poi contento del progetto che sta nascendo in Salento: “Abbiamo tutte le carte in regola per far bene a breve termine. La dirigenza sta facendo le cose seriamente ed arriveremo in alto”.

La preparazione al match di domenica, che vedrà la Svicat opposta al Viterbo in quel di Melendugno, proseguirà in serata con un allenamento alle 19:30 al “Trevisi” di Campi Salentina dove coach Fedrigo dovrà prima di tutto valutare le condizioni di De Gioia, Semeraro, Manno e Signore, in dubbio per domenica.

{loadposition addthis}