Lecce-Benevento: le probabili formazioni

0
377

Lecce BeneventoLecce: Franco Lerda va ancora sul sicuro e decide di non lanciare subito nella mischia i nuovi Abruzzese e Barraco: il primo, più in condizione dell’ex Latina a causa della maggiore costanza accumulata con i Crotone, appare comunque il più indiziato all’esordio in maglia giallorossa. Davanti a Perucchini sarà riproposta la difesa che tanto bene ha fatto al “Fattori” di L’Aquila con Vinetot e Diniz al centro e D’Ambrosio e Lopez sulle corsie laterali. L’assenza di Romeo Papini a metà campo porterà dal 1’ la coppia Amodìo-Salvi, duo di mediana riproposto nell’eroico secondo tempo di L’Aquila; la defezione dell’ex Carpi concederà un pizzico di libertà in più all’uruguagio ex Napoli e Penarol, che, con le spalle coperte dal centrocampista romano, dovrà dare una considerevole mano in fase di costruzione di gioco. Sulle fasce Ferreira Pinto vincerà il ballottaggio con Melara e andrà a comporre il trio di trequartisti assieme a Doumbia e Bogliacino. Davanti Fabrizio Miccoli testerà il suo minutaggio e spererà di dare ancora una grossa mano alla sua squadra.

Benevento: Guido Carboni deve fare i conti con una serie di assenze, che lo costringeranno a scelte quasi obbligate, soprattutto nella mediana, reparto rimpolpato in settimana grazie all’acquisto di Doninelli. Il tecnico aretino farà a meno di Di Deo, De Risio ed Espinal ed il suo centrocampo vedrà probabilmente l’arretramento dell’esterno Montiel (pericolosissimo da lontano) sul centrodestra della mediana assieme ad Agyei centrale e Mancosu (fratello dell’attaccante del Trapani che sta facendo sfracelli anche in B) sul centrosinistra. In difesa il Benevento ha recuperato il terzino sinistro Som, che comunque rimane in dubbio fino alla fine; in tal caso sarebbe pronto il neoacquisto Dicuonzo. Il pacchetto arretrato si completerà poi con la coppia centrale Mengoni-Signorini (favorito sul nuovo Padella) e con il terzino destro Ferretti, deputato a rimpiazzare Damiano Zanon. Felice Evacuo, capitano degli Stregoni, guiderà l’attacco beneventano alla ricerca della prima gioia in trasferta  (solo 5 pareggi sino ad ora); ai suoi lati opereranno Maikol Negro, 2 gol all’esordio nella scorsa partita del “Vigorito” contro il Grosseto, ed Alessio Campagnacci. Altinier e Buonaiuto sono le potenziali soluzioni che Carboni probabilmente adopererà a partita in corso. 

 

{loadposition addthis}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLa mia tebaide
Next articleFernando Seclì, “La mia Tebaide”, l’emozione silente dell’ascolto