Catanzaro-Lecce: presentazione e probabili formazioni

0
241

lecce messina 2Lecce – Alla ricerca di una continuità, soprattutto in trasferta, mai inanellata in questa stagione. Il Lecce è pronto a rendere visita al Catanzaro in una partita tutta dalle tinte giallorosse che caratterizzerà il pomeriggio dello stadio “Ceravolo”. I padroni di casa dovranno dimostrare davanti al proprio pubblico di avere ancora qualcosa da dire a questo campionato, mentre i salentini non possono più permettersi passi falsi in vista del rush finale che porterà ai play-off.

Catanzaro – La mannaia del giudice sportivo ha decimato il Catanzaro di Sanderra dopo il match rovente di sette giorni fa contro la Salernitana, partita decisa all’ultimo dal gol ospite di Cristea, corollario, a detta della compagine catanzarese, di una direzione a senso unico. Oltre all’allenatore Sanderra, stoppato per tre turni, non ci saranno il terzino Calvarese e soprattutto l’eclettico trequartista Andrea Russotto, capocannoniere di squadra e uomo pericoloso tra le linee. L’allenatore ex Latina dovrebbe schierare i suoi con un 4-4-2 con l’ex Perugia Daffara a sostituire Calvarese nella linea a quattro di difesa assieme a Squillace ed alla coppia centrale Rigione-Ghosheh. A centrocampo, con Mounard asso nella manica da giocare al momento giusto, il senatore Giampà guiderà il quartetto a supporto del duo, assimilabile anche al terminale di un 4-4-1-1, formato da Razzitti e Bernardo.

Lecce – Le condizioni non perfette di Giuseppe Abruzzese condizioneranno l’assetto difensivo del Lecce di Bollini, alle prese con la ricerca di continuità dopo il successo casalingo contro l’Aversa Normanna, vittoria che ha accorciato le distanze in zona play-off. La probabile defezione dal 1’ dell’andriese aprirebbe quindi la via alla coppia difensiva Diniz-Vinetot, con Beduschi a destra e Lopez a sinistra. Il gol del 3-0 contro i granata porterà alla conferma per Gustavo, in rampa di lancio dopo la prima segnatura in giallorosso; il brasiliano completerà il tridente probabilmente con Lepore, a supporto del bomber Davide Moscardelli. A centrocampo Bollini è alle prese con l’assenza di Romeo Papini, bloccato per recidiva in ammonizione: per la sostituzione del romano è pronto Filipe Gomes, coadiuvato a sua volta da Salvi e Herrera, formidabile nel ruolo di interno.

Le probabili formazioni:

Catanzaro (4-4-2): Bindi; Daffara, Ghosheh, Rigione, Squillace; Giampà, Giandonato, Zappacosta, Mancuso; Razzitti, Bernardo. A disposizione: Migani, Orchi, D’Orsi, Ilari, Yeboah, Sarr, Mounard. Allenatore Stefano Sanderra (squalificato)

Squalificati: Sanderra (all.), Calvarese, Russotto

Diffidati Ilari

Indisponibili Nessuno

Altri Caputa

Lecce (4-3-3) Caglioni; Beduschi, Diniz, Vinetot, Lopez; Salvi, Filipe, Herrera; Lepore, Moscardelli, Gustavo. A disposizione: Scuffia, Di Chiara, Mannini, Abruzzese, Doumbia, Embalo, Miccoli.

Squalificati Papini

Diffidati Caglioni, Miccoli

Indisponibili Bogliacino, Sacilotto

Altri Manconi.

Arbitro Claudio Lanza di Nichelino (TO) (Oliviero-Capaldo)

Stadio “Ceravolo”- Catanzaro, fischio d’inizio ore 16:00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleFight Clubbing: il Muay Thai e il Sanda in scena a Lecce
Next articleNovoli, ricordanze della mia adolescenza