Lerda: “Paganese forte. Per noi sono tutte finali”

0
320

Franco LerdaAl termine del consueto allenamento di rifinitura, mister Lerda si è intrattenuto con i giornalisti nella sala stampa ‘Sergio Vantaggiato’ per parlare della partita che il Lecce giocherà domani in casa della Paganese.

Arriva sorridente il tecnico di Fossano che, evidentemente, ha avuto modo di captare all’interno dello spogliatoio dei segnali positivi che fanno ben sperare.

Uno dei motivi della sua serenità è senza dubbio il fatto che l’emergenza infortunati sia parzialmente risolta a parte Miccoli e Bogliacino che, per i problemi fisici riscontrati in settimana, non rientrano nella lista dei convocati: Parfait è tornato completamente arruolabile, Papini sta migliorando e anche Diniz che in settimana ha avuto qualche acciacco è a disposizione. Anche Bellazzini, anche se con qualche problemino fisico, potrà essere utilizzato se servirà”. Un discorso a parte riguarda la non convocazione dell’ex Carpi Melara: “Il ragazzo in settimana ha avuto un po’ di febbre ma si è totalmente ripreso e il fatto che non lo abbia convocato riguarda soprattutto una scelta tecnica”.

Questa è stata la prima settimana in cui Lerda ha potuto lavorare con quello che può essere definito un gruppo: “Sono contento di aver potuto lavorare, dopo tre settimane, con il gruppo. La prima settimana ancora non ci conoscevamo, la seconda è stata spezzata dalla coppa Italia per cui ho dovuto spezzare il gruppo tra chi aveva giocato e chi no mentre in questa ultima, a parte gli infortunati, siamo stati tutti insieme”.
Mister Lerda, poi, è passato all’analisi della partita di domani contro quella che, classifica alla mano, è la terzultima forza del campionato. “Non voglio sentir parlare di squadre più o meno forti. La Paganese è forte quanto tutte le altre squadre e, del resto, domenica ha perso al 93′ su una palla inattiva deviata contro il Grosseto che io considero una delle squadre più attrezzate del nostro campionato”. 
Nonostante il solo punto conquistato dopo 5 sconfitte consecutive, il mister è fiducioso dopo aver visto il Lecce di domenica scorsa. “Dobbiamo ripartire dalla prestazione fatta contro il Barletta. Proprio la partita di domenica dimostra che la prestazione è importante ma ora dobbiamo pensare a conquistare punti che sono la cosa più importante. Siamo pronti per andare a Pagani e vediamo cosa succede: per noi tutte le partite sono delle finali“.
Per quanto riguarda l’aspetto tattico, Lerda e il suo staff in settimana hanno lavorato molto sul 3-5-2 che potrebbe essere il modulo utilizzato domani pomeriggio: “L’anno scorso mi consideravate un fondamentalista ma non lo sono. È ovvio che ogni allenatore deve avere le sue preferenze tattiche ma è anche ovvio che deve essere elastico e giocare con il modulo migliore in considerazione degli uomini che ha a disposizione”. “Il Lecce – prosegue il mister – è come uno studente che studia ma prende sempre 5. Ha bisogno di fiducia e io la sto dando perchè sono straconvinto che i ragazzi possano fare bene”.
In conclusione, Lerda ha parlato un po’ dei due sudamericani Lopez e Bogliacino: Lopez è un giocatore molto importante perchè può ricoprire tutti i ruoli: l’ho fatto giocare esterno o centrale di difesa, esterno di centrocampo e ricordo che quando lo affrontai in un Crotone-Brescia giocava anche come attaccante sinistro. Bogliacino ha avuto un infortunio molto fastidioso quindi non vogliamo rischiare forzando il rientro ma è un giocatore importante e spero di riaverlo a disposizione già a partire dalla ripresa degli allenamenti martedì prossimo”.

 Al termine della conferenza stampa, è stata comunicata la lista dei 21 convocati che partiranno per Pagani.

PORTIERI: Bleve, Perucchini

DIFENSORI: Bencivenga, D’Ambrosio, Diniz, Ferrero, Lopez, Martinez, Nunzella, Sales, Vinetot

CENTROCAMPISTI: Amodio, Bellazzini, Papini, Parfait, Sacilotto, Salvi, Ferreira Pinto

ATTACCANTI: Beretta, Doumbia, Zigoni

{loadposition addthis}

Redattore Paisemiu.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl senso della vita
Next articlePaganese-Lecce, probabili formazioni