Lecce – L’Aquila: Le probabili formazioni

0
610

Checco MorieroIl tecnico Francesco Moriero ha deciso di convocare 20 giocatori per la gara di domani contro L’Aquila, gara in cui il Lecce sarà chiamato al pronto riscatto dopo la falsa partenza contro la Salernitana di Sanderra. Di seguito la lista dei convocati:

 PORTIERI: Bleve, Perucchini

DIFENSORI: Bencivenga, D’Ambrosio, Ferrero, Martinez, Nunzella, Rullo, Sales, Vinetot

CENTROCAMPISTI: Bellazzini, Bogliacino, Melara, Parfait, Salvi

ATTACCANTI: Beretta, Doumbia, Ferreira Pinto, Miccoli, Zigoni

Tanti nodi da sciogliere per Moriero- Non ci sono dunque sorprese dell’ultim’ora, con Moriero che sceglie subito di avvalersi delle prestazioni degli arrivi dell’ultimo giorno di mercato Sales, Ferreira Pinto e Parfait. Il Lecce giocherà con il solito 4-4-2  ma con il compito di imporre il proprio gioco fin dal primo minuto. Davanti a Perucchini la coppia centrale sarà formata dal “Tuma” Martinez e da Kevin Vinetot, ballottaggi sulle fasce con Sales favorito su Bencivenga a destra e Nunzella favorito su Rullo sull’altro versante. A centrocampo sarà Bogliacino a dettare i ritmi del gioco ed a cercare il lancio risolutivo in fase di ripartenza, l’uruguagio avrà Salvi come scudo, favorito su Louis Parfait che ha bisogno ancora di ritrovare il ritmo partita. Le fasce saranno occupate da Tommaso Bellazzini ed Adriano Ferreira Pinto, rispettivamente a sinistra e destra. La coppia d’attacco poi sarà quella vista a Salerno formata da Gianmarco Zigoni e Fabrizio Miccoli.

 Rosa quasi al completo per l’allenatore ex Foligno Giuseppe Pagliari che, a differenza del 4-2-3-1 visto nell’esordio contro il Prato, schiererà i suoi uomini con un atipico ed abbottonato 4-3-3, provato nel test di giovedi a Castel di Sangro contro il Castello 2000. Davanti al portiere Testa la linea difensiva a quattro sarà formata dai centrali Zaffegnini e Pomante, in dubbio fino alla fine per un fastidio al ginocchio (eventualmente in sostituzione sarebbe pronto Roberto Di Maio), a destra da Scrugli, favorito su Gizzi, ed a sinistra dall’ex Brescia Dallamano. A centrocampo il terzetto di centrocampisti sarà formato da capitan Carcione al centro con ai lati le mezzali Corapi e Del Pinto. Davanti Pagliari punterà sulla mobilità della punta ex Toro De Sousa cui saranno richiesti gli straordinari per permettere alla squadra di guadagnare metri. Ai lati del brasiliano agiranno l’ex di turno Vittorio Triarico ed il gioiellino 19enne di proprietà della Roma Frediani, favorito sul coetaneo e compagno in Primavera capitolina Ferrante. A partita in corso potrebbe essere impiegato anche il bomber Infantino. La squadra abruzzese sarà seguita da un pullman di tifosi che in mattinata partirà dallo stadio “Fattori” di L’Aquila.

{loadposition addthis}