Perugia – Lecce, le probabili formazioni

0
326

perugia lecce

Perugia – Voglia di riscatto in casa umbra con Camplone che schiererà i suoi uomini con un 4-3-3 volto alla ricerca del dominio della partita. Molti i segnali lasciati intravedere nel test di giovedì contro il Magione conclusosi con il punteggio di 9-0  per i Grifoni. Tra i pali ci sarà lo sloveno ex Gallipoli Koprivec.

In difesa ritornerà al ruolo naturale di terzino sinistro il capitano Gianluca Comotto che sarà affiancato dal fluidificante di destra Conti e dai centrali Scognamiglio e Massoni, a sua volta in ballottaggio con l’ex varesino Barison e con l’ex Simone Sini. A centrocampo la regia di Filipe sarà coadiuvata dalla sostanza di Vitofrancesco (impiegabile anche sulle fasce di difesa) e dal livornese Moscati, in ombra nell’ultima esibizione contro il Grosseto. In seconda battuta Nicco e Bijmane. L’ariete perugino sarà Eusepi, già autore di due realizzazioni. Insieme a lui, ad agire da ali, ci sarà il genietto brasiliano Fabinho sulla sinistra. Situazione più incerta a destra con Insigne jr. favorito su Mazzeo. Sufficiente successo per la campagna abbonamenti, a quota 3013. La partita con il Lecce inaugurerà il legame tra la società umbra e l’AVIS, a celebrazione dell’evento i 22 in campo saranno accompagnati da altrettanti ragazzini delle giovanili con magliette griffate AVIS.  

Lecce: il ritiro di Norcia sarà servito ad affinare gli ultimi meccanismi relativi alla prima del Lerda-bis con l’allenatore di Fossano che schiererà il suo Lecce con un 3-5-2. In porta il ballottaggio sarà probabilmente vinto da Filippo Perucchini. Il pacchetto difensivo a tre vedrà operare Diniz, Vinetot e Martinez, con Ferrero fermato dal giudice sportivo per un turno. Sarà Amodìo a dirigere l’orchestra di centrocampo, con mezzale Salvi e Ferreira Pinto, a sua volta autorizzato agli inserimenti offensivi. Gli uomini di fascia saranno Melara e Walter Lopez, il cui transfer è finalmente giunto in società. In alternativa al brasiliano ex Atalanta potrebbe esserci l’impiego dell’ultimo arrivato Sacilotto, che ha scontato il turno di squalifica inflittogli nei playoff scorsi con la maglia del Latina. Dubbi anche nel reparto offensivo dove l’unica certezza sembra Tommaso Bellazzini, che sorreggerà uno tra Beretta e Zigoni, con l’ex Pavia provato più spesso da titolare. 

Peugia (4-3-3): Koprivec; Conti, Massoni, Scognamiglio, Comotto; Vitofrancesco, Filipe, Nicco; Insigne, Eusepi, Fabinho. All. Camplone.

Lecce (3-5-2): Perucchini; Diniz, Vinetot, Martinez; Melara, Ferreira Pinto, Amodìo, Salvi, Lopez; Bellazzini, Beretta. All. Lerda.

{loadposition addthis}