Il Novoli trionfa a Gravina e balza in testa al campionato

0
272

novolesiIl Novoli vince ancora ed acquista un biglietto per un soggiorno di una settimana in vetta al campionato di Promozione: a Gravina, davanti ad un colpo d’occhio non indifferente per la categoria, i ragazzi di Simone Schipa si impongono per 0-1 sul Real Gioia e si assestano al primo posto a quota 10 in coabitazione con Putignano e Carovigno.

 I 1500 spettatori dell’impianto barese, con 70 presenze di fede novolese, hanno potuto ammirare un Novoli bravo a resistere alla sfuriata iniziale dei gialloblù baresi nonostante le innumerevoli assenze tra le file rossoblu. Il primo tempo ha visto un monologo del Real Gioia, forcing che non si è tradotto in gol solo grazie alle parate del portiere Antonica, notevolmente il migliore dei suoi nella prima frazione.

La resistenza forsennata del primo tempo ha dato i suoi frutti insperati nella ripresa: al rientro il pacchetto arretrato del Real Gioia allenta la presa su Salvatore Scarcella ed è il proprio il bomber ex Gallipoli a portare in vantaggio il Novoli dopo una triangolazione coordinata da Dazzi, autore dell’assist per l’esperto attaccante. Al 7’ della ripresa il Novoli passa quindi in vantaggio e taglia le gambe al Gioia che nei restanti minuti non impensierisce Amleto Antonica, preoccupato soltanto da una conclusione nei minuti di recupero scagliata dall’attaccante Novembrino.

 Il fischio finale dopo un secondo tempo con i ragazzi di Schipa in assoluto controllo del match proietta quindi il Novoli all’Olimpo del campionato di Promozione: per coltivare ancora le velleità di testa, da mantenere magari in solitaria, il prossimo turno dovrà essere caratterizzato da una massiccia presenza al “Toto Cezzi” nella sfida provinciale contro il Galatone.

REAL GIOIA – NOVOLI: 0 – 1

Real Gioia: La Greca, Pellicciari, Chiaradia, Pestrichella, Cardano, Dumitru, Bruni (15’ st Di Gennaro), Novembrino, Gilfone, Costantiello (20’ st Varrese). A disp. Colarito, Varisco, Rizzi, Cataldi, La Greca S. All. Terracenere.

Novoli: Antonica, Elia, Taurino, Dazzi, Indirli, Potì, Quarta, Marasco, Franco (10’st Vigliotti), Scarcella (40’ st Mento), Commendatore (26’ st Notaro). A disp. Saponaro, Quarato, Fiorentino, De Blasi. All. Schipa

Arbitro. Signor Conte (Taranto)

Reti 7’ st Scarcella

{loadposition addthis}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSvicat, hai vinto!
Next articleFUTSAL LECCE: il bel gioco non basta. Sconfitta in casa del Messapia