Le interviste di PaiseMiu: 3 – Chevanton: “Non è la prima volta, a Siviglia parai un calcio di rigore”.

0
508

Dopo aver condotto “manina manina” la squadra alla vittoria, addirittura facendo il portiere, Chevanton si è presentato raggiante e sorridente come non accadeva da tanto tempo. Queste le sue dichiarazioni:

 

“Mi sentivo che dovevo farlo, mi sono assunto la responsabilità e sono andato in porta. Ci tenevo e il mister si è fidato di me. Non è la prima volta che accade nella mia carriera, ho già fatto il portiere a Siviglia, in Coppa del Re contro il Deportivo La Coruna: fu espulso il nostro portiere, Palop, e andai io in porta. La situazione era delicata, mi ritrovai a parare un rigore, fortunatamente la palla andò fuori e posso dire di aver parato un rigore (sorride con gli occhi). Oggi abbiamo giocato un buon primo tempo, seguendo alla lettera gli insegnamenti del mister, grande intensità e ritmo. Poi siamo calati nel secondo tempo, ma abbiamo vinto una grande gara con il carattere e la determinazione di voler fare bene. Tra qualche settimana sicuramente potremmo disputare tutta la gara ad alta intensità. Ora dobbiamo guardare avanti, domenica dobbiamo vincere per rimanere primi in classifica, mancano dodici gare e noi vogliamo vincere il campionato”.

{loadposition addthis}