Novoli. Antonica: «È da un anno che sogno di vincere il campionato di fronte ai miei tifosi».

0
608

Amleto antonicaNovoli (Le) – Manca poco all’atteso big match di domenica. Al “Toto Cezzi”, alle ore 16.30, si sfideranno l’ASD Novoli e la Gioventù Campi.

Ai padroni di casa basta un punto per raggiungere l’obiettivo prefissato e tornare in Promozione un anno dopo l’amara retrocessione.

Abbiamo ascoltato Amleto Antonica, il numero uno, estremo difensore storico di questo Novoli, uno di quelli che ancora non ha digerito la rocambolesca retrocessione dell’anno scorso.

«Amleto, eccoci, ci siamo quasi, come avevi immaginato questo momento?».

«Proprio così, proprio come si sta verificando. È da un anno che sogno di vincere di fronte al mio pubblico, di fronte a questi grandi tifosi, dopo l’amara retrocessione, immeritata, dell’anno scorso. Arrivato solo per un arbitraggio mediocre. L’anno scorso lacrime di rabbia, quest’anno di gioia».

«Domenica vi troverete di fronte il Campi, non sarà una partita semplice, basta pensare che nella gara d’andata loro erano la capolista e voi eravate a ben sette punti ».

«È vero il Campi è una squadra molto forte. Oggi siamo noi davanti, dopo dicembre abbiamo macinato punti su punti. Però devo essere sincero, eravamo sicuri di riprenderli. Tanto rispetto per loro, ma domenica dobbiamo festeggiare e basta. Giocheremo per vincere».

«Amleto un messaggio ai tifosi»

«Un grazie immenso, sono grandissimi. Ci hanno sempre seguito e sono stati il nostro uomo in più. E poi voglio dirgli che l’anno scorso saltai la recinzione per chiedergli scusa, quest’anno salto per festeggiare con loro. Chi ci ha sempre seguito, ci sarà, ai novolesi tutti dico: accorrete numerosi, domenica sarà festa».

{loadposition addthis}