Lecce: appuntamento con il Festival Organistico del Salento

0
1229

Organo Duomo di LecceLecce – Appuntamento questa sera, ore 20.00, alla Basilica Cattedrale Maria SS Assunta di Lecce, con il Festival Organistico del Salento.

Organizzato dall’Istituto di Cultura Musicale J.S. Bach di Tricase, con il patrocinio della Provincia di Lecce e sotto la direzione artistica del Maestro Francesco Scarcella, il Festival si pone come obbiettivo quello di valorizzare il grande patrimonio degli organi storici del Salento attraverso una serie di eventi itineranti, che si svolgeranno dal 22 agosto fino al 25 ottobre, nelle chiese e cattedrali della provincia di Lecce. 

Sinfonismo organistico Romantico, fil rouge di questa serata, durante la quale il Maestro Francesco Scarcella eseguirà  un’accurata selezione musicale che prevede composizioni di:  L. Boellmann , Suite Gothique Op. 25: Introduction – Choral, Menuett  gothique, Prière à Notre Dame, Toccata; M.E. Bossi, Chant du soir Op. 92 N°21; C. Franck , Troisième choral; L. Vierne Carillon de Westminster Op. 54 N°6.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Spiagge di Cemento” e “Frisella Day”
Next articleCulurgiones d’Ogliastra (ravioli di patate e menta sardi)