Astràgali Teatro accolto in Tunisia

0
29

La Compagnia Astràgali Teatro in partenariato con l’Associazion Tunisienne d’Esthétique et de Piétique (Tunisia), il Centre des Arts Dramatiques et Scéiniques du  El Kef, lo Espace Culturel AyKart (Tunisia), l’Istitut Supérieur de Musique et du Théatre du El Kef e con l’Université del Jendouba (Tunisia), comunica che dal 17 al 26 novembre 2023 inizierà una nuova Residenza artistica a El Kef in Tunisia con il Progetto “Il canto delle rose”, con il sostegno della Regione Puglia L.R. 20/2003 “Partenariato per la Cooperazione” Programma annuale 2022 – avviso pubblico 2022.

Da sempre la rosa ispira poeti e scrittori, simbolo di rinascita e di caducità. Le rose sono delicate, profumate, belle, resistenti, in una parola femminili, sbocciano, maturano e lentamente lasciano i loro pedali cadere, sfioriscono, muoiono. “Il canto delle rose” è lo sviluppo dell’intervento “Le rose del deserto” che attraverso il potenziamento del percorso di teatro Sociale di Comunità e del teatro come mezzo di trasformazione dei Conflitti di Genere, sostiene i diritti delle donne del Governatorio di Le Kef, Regione centro-occidentale della Repubblica Tunisina.

Il Progetto seguirà processi di ricerca e osservazione comunitaria su canti, storie, rituali, pratiche e narrazioni artistico – culturali delle donne della regione, allo scopo di creare forme funzionali alla resilienza delle donne vittime di violenza e alla trasformazione dei confitti di genere.

Il 18 novembre sarà presentato il Laboratorio Comunitario “Il canto delle rose” che si svolgerà presso il Centro di Arti Drammatiche e Sceniche di El Kef, e sarà coordinato da Astragàli Teatro. Il laboratorio coinvolgerà un gruppo di donne e un gruppo di studenti di Teatro del Centro di Arti Drammatiche e Sceniche di El Kef e porterà ad una presentazione pubblica il 24 novembre. Altra importante attività sarà l’incontro: “Il Teatro come momento di trasformazione dei conflitti di genere e TSC (Teatro Sociale Comunitario)”, coordinato da Astràgali. La sessione di lavoro si concluderà con il laboratorio teatrale di narrazione femminile, elaborazione della memoria traumatica e resilienza alla violenza- scrittura e realizzazione teatrale. Parteciperanno le donne artiste vittime di violenza, donne vittime di violenza domestica, artisti italiani, giovani studenti universitari di teatro dell’Università di Jendouba. Tali temi saranno approfonditi anche nei giorni 19 e 20 con particolare valorizzazione al lavoro sulla memoria privata e collettiva legata alle tematiche di genere.

Il 21 si terrà la lezione magistrale: “Arte e lotta contro le violenze basate sul genere”, che si terrà all’Università di Jendouba, con la partecipazione di studenti universitari. Si valorizzerà il lavoro sulla memoria privata e collettiva legata alle tematiche di genere, per condivisione e riconoscimento. L’attività è coordinata dall’istituto superiore di Musica e di Teatro di El Kef. Seguirà il laboratorio comunitario coordinato da Astràgali Teatro.

Il laboratorio proseguirà nei giorni 22 e 23 in quest’ultimo si approfondirà anche il canto con: “Teatralità dell’espressione vocale ed educazione vocale corporea” coordinato da Aykart.

Il 24 andrà in scena la performance interculturale di comunità “Il canto delle rose”.

Il 25 a cura del centro di Arti Drammatiche e Sceniche e coordinato da Aykart, si svolgerà il “Laboratorio Teatrale di narrazione femminile, elaborazioni di memorie di traumi e resilienza alla violenza – scrittura e realizzazione teatrale” curato dal Maestro Adel Bouallegue di Aykart in collaborazione con il Centro di Arti Drammatiche e Sceniche e l’Unione Generale dei Lavoratori Tunisini di El Kef. Seguirà la Giornata di Studi coordinata dall’Associazione Tunisina d’estetica e poietica “Donna ribelle e artista creatrice – la filosofia di vivere entrambe le dimensioni” che si concluderà con la  dimostrazione di lavoro del laboratorio di teatro di narrazione femminile, che sarà coordinato da Aykart nel Centro di Arti Drammatiche e Sceniche di El Kef.

Laurea Triennale DAMS è attualmente iscritta alla magistrale di Storia dell’Arte. Socia fondatrice di "Palchetti Laterali", svolge attività di divulgazione teatrale e di tutoraggio per studenti con disabilità psicomotoria e sensoriale. In possesso del diploma di 1° Livello in LIS è anche esperta in Audiodescrizione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLa Puglia protagonista della Big Apple nella settimana della cucina italiana nel mondo
Next articleNovoli, al via la nuova segnaletica stradale sul territorio comunale