Novoli, al via la nuova segnaletica stradale sul territorio comunale

0
344

Novoli (Le) – A seguito dell’iter procedurale che consentirà di intervenire gradualmente su tutto il territorio comunale, hanno avuto inizio, nei giorni scorsi, i lavori di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale e verticale, su grand parte del territorio comunale.

L’amministrazione del Sindaco Marco De Luca, attraverso il lavoro dell’assessorato alla viabilità guidato da Gianni D’Ambrosio, ha fortemente voluto investire nel corso dell’ultimo biennio anche in questo settore, da molto tempo trascurato, al fine di garantire una maggiore sicurezza stradale a cittadini e automobilisti, in osservanza a quanto prescritto dal Codice della Strada.

«La segnaletica stradale, è un fattore di grande importanza per garantire la sicurezza di pedoni, ciclisti e automobilisti e per questo motivo deve essere oggetto di una adeguata e continua manutenzione – spiega l’assessore D’Ambrosio -; in questa fase abbiamo voluto dare priorità ai punti critici ove la segnaletica era insufficiente. Successivamente è intenzione di questa Amministrazione intervenire sui tratti viari recentemente asfaltati e poi su tutte le strade che a breve saranno interessate da opere di rifacimento del manto stradale».

Gli interventi prevedono il “ripasso” e l’installazione di nuovi attraversamenti pedonali, della segnaletica di margine e degli “Stop”, laddove risultano usurati e quindi non sufficientemente visibili; non mancheranno neppure i cosiddetti “parcheggi rosa” nei pressi delle attività commerciali riservati alle donne in stato di gravidanza.

Nel frattempo, però sono stati già realizzati, in diversi step, i lavori sulla viabilità di tratti comunali ritenuti ad alto rischio di incidenti stradali mediante l’installazione di dossi in bitume che, sin da subito, hanno fatto registrare un importante calo di sinistri stradali.

Nella programmazione è prevista l’installazione di ulteriori dossi che andranno a completare il ciclo già iniziato da qualche anno. Durante i sopralluoghi si è potuto constatare il danneggiamento di diversi dissuasori, archetti antisosta, spartitraffico, segnali verticali, dovuti anche al passaggio o all’impatto di mezzi furgonati o camion, mentre, in altre circostanze e luoghi, tutto farebbe pensare al compimento di atti vandalici.

«Purtroppo – dichiara ancora l’assessore Gianni D’Ambrosio – tali comportamenti oltre a deturpare il patrimonio pubblico, costituiscono un aggravio di spesa per tutta la collettività e soprattutto creano situazioni di pericolo per la viabilità. I lavori potranno creare diversi disagi, in quanto nei tratti interessati alle manutenzioni, ci potrebbe essere la necessità di occupare la carreggiata della strada con la creazione di sensi unici alternati o istituire il divieto di sosta per ambo i lati».

Per limitare i problemi al traffico non si esclude la possibilità di intervenire (almeno per alcuni interventi specifici) nel corso delle ore notturne e fino all’alba.

In sintesi, gli interventi in programma, prevedono la sostituzione o l’installazione di nuovi impianti di divieti e prescrizione sulle vie Carmiano, Marche, Umbria, Toscana, Don Minzoni, Libertà; segnali di direzione urbana e di territorio sulle vie Campi, Carducci, Carmiano, Godi, Cupa, Tevere, Ofanto, Lecce, Pendino, Giovanni XXIII, Madonna del Pane, S. Antonio, Sacco e Vanzetti, Trepuzzi, Umberto I, Veglie; un nuovo specchio panoramico  in via Matteotti all’incrocio con via Lecce; i segnali di pericolo in via Lecce e via Trepuzzi; i segnali di sosta consentita a particolari categorie (parcheggi rosa, disco orario, disabili e forze dell’ordine) in via Milano, P.zza A. Moro, p.zza R. Margherita, via R. Sanzio, via Oberdan; la segnaletica orizzontale (nuovo impianto) in via Trepuzzi con la realizzazione di stalli a parcheggio su ambo i lati, i parcheggi per disabili in punti strategici del centro urbano, il parcheggio per la ricarica di veicoli elettrici in prossimità del campo sportivo “Toto Cezzi”.

E ancora: il rifacimento delle scritte STOP e fasce d’arresto in via Carmiano, Godi, Calabria, Lucania; la realizzazione di attraversamenti pedonali nelle vie Campi, Lucania, P. Longo, Madonna del Pane, S.p. Novoli – Veglie; i dissuasori di velocità in via Trepuzzi e via Veglie; il ripristino della segnaletica verticale vandalizzata o danneggiata.

Beneficeranno di interventi di ripasso anche diversi attraversamenti pedonali rialzati installati per volontà dell’Amministrazione De Luca. In particolare: in via S. Antonio, via Matteotti, via Lecce, via San Giovanni, via Madonna del Pane, via Lucania, via Campi e via Veglie.