Volley, Copertino si rialza. 3-2 all’Ostuni

0
359

Copertino-OstuniSi smuove finalmente dalle sabbie mobili la squadra allenata da Simona Viterbo, dopo una serie negativa che durava da ormai quattro giornate. Una gara, quella contro l’Ostuni, vinta a denti stretti e al tie-break contro una delle compagini più giovani del torneo che si sta conquistando stima e rispetto in ogni partita. Le fasi iniziali dell’incontro vedono le squadre studiarsi a vicenda; l’Ostuni ne approfitta della scarsa incisività a muro del Copertino per prendere qualche break di vantaggio e chiudere a proprio favore sul 20-25.

Al ritorno in campo i rossoverdi cambiano registro. Ratta, in campo da fine primo set, si dimostra ordinato in ricezione e cinico in fase d’attacco, l’opposto Sisto reagisce con orgoglio e determinazione, mentre Dantoni si palesa particolarmente ispirato con i suoi centrali; ritorna ad essere più efficiente la correlazione muro-difesa e la battuta, seppur meno forzata, diventa più incisiva. Il punto del 25-19 sancisce il pareggio nel conto dei parziali; la situazione non cambia molto nel terzo set che segue la scia del secondo fino al punteggio di 25-21. Nella quarta frazione l’Ostuni riprende vitalità, ma è la paura di vincere del Copertino che fa la differenza; Persano, Ròchira e soci producono bel gioco, ma una serie di invasioni discutibili e di errori in attacco con muro a uno mettono in condizioni gli ospiti di chiudere sul 21-25. Il tie-break è vibrante e regala forti emozioni. Maggio riesce a mantenere a galla i suoi che combattono punto su punto. Un muro di Mancino e il suo turno in battuta portano i ragazzi di casa sul 14-11. I gialloblu accorciano 14-13 con un attacco da posto 4 prima e con il servizio che mette in difficoltà la ricezione avversaria poi. L’ultima battuta-out dell’Ostuni mette fine alle velleità e permette di tirare un sospiro di sollievo al gruppo e alla società presieduta da Salvatore Renis che, insieme alla dirigenza, non è mancato nell’esprimere vicinanza alla squadra in questo periodo nero. “Ciò che contava più di tutto oggi era vincere. -dice coach Viterbo- Seppur ancora con tante lacune, abbiamo giocato con carattere trasformando in cattiveria agonistica il nervosismo delle settimane scorse. -continua- E’ importante aver recuperato serenità e fiducia in vista dei prossimi impegni.”

Il VeloxVolley Copertino punta ora lo sguardo a Domenica 8 dicembre 2013 per la proibitiva trasferta a Gioia del Colle dove, alle 18.30, sarà atteso dalla RealVolley Gioia attualmente quarta forza del campionato. 

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSquinzano, approvato il bilancio… “…non c’è un futuro da immaginare e non ci sarà da divertirsi”
Next article“All different all equal” … Presentata ieri a Campi la 19ma edizione della Città del Libro firmata Fabio Sirsi