Ultras Lecce dal cuore d’oro

0
1402

Ultra LecceLecce – Spesso etichettati come “il male del calcio” e non solo, gli Ultrà Lecce ieri sera hanno impartito per l’ennesima volta una lezione di tifo: calore, colore e passione hanno trascinato verso la vittoria capitan Lepore e compagni.

Al di là dei 90 minuti, però, i ragazzi della Nord hanno vinto una partita ancora più importante. Gli UL, infatti, subito dopo il terremoto che ha colpito il centro Italia si sono attivati per una raccolta di beni di prima necessità che si sarebbero dovuti consegnare il 28 agosto.

Ecco il loro comunicato ufficiale: “Gli Ultrà Lecce ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto. Si rende noto, inoltre, che quanto raccolto non è ancora stato consegnato a causa dell’intasamento venutosi a creare nelle zone interessate. Nell’attesa che la situazione si sblocchi il materiale è stato stipato ed è ora custodito in un capannone nei pressi di Lecce.
Oltre ai beni è stata raccolta una somma di denaro pari a 775 € che sarà utilizzata per coprire i costi di trasporto relativi al pedaggio autostradale e al carburante consumato dal tir che trasporterà le merci. Eventuali eccedenze saranno usate per l’acquisto di materiale scolastico e sanitario. Sarà data informazione dell’avvenuta consegna del materiale”.