Il Lecce scalda i motori in vista del debutto. Domani la presentazione

0
407

Lecce– A una settimana dal debutto ufficiale in campionato, programmato per domenica prossima alle 16:30 allo stadio “Veneziani” di Monopoli, il Lecce affina gli ultimi meccanismi per presentarsi al meglio ai nastri di partenza di un Girone C di Lega Pro che si preannuncia infernale per valori in campo e blasone delle società partecipanti.

Entusiasmo– Ad aiutare la squadra di mister Padalino quest’anno ci sarà certamente il pubblico del “Via del Mare”. I supporters giallorossi stanno rispondendo alla grande alla campagna abbonamenti indetta dalla società. L’obiettivo delle 10mila tessere, ambizioso ma non tanto nascosto dai vertici del sodalizio di via Costadura, impegnatosi alacremente ad aiutare tutti i tifosi salentini con la campagna abbonamenti itinerante organizzata a Maglie, Guagnano, Santa Maria di Leuca e Santa Cesarea Terme. Il dato odierno di 7500 sottoscrizioni, il più alto della Lega Pro C, fa ben sperare. La campagna abbonamenti, il cui termine della prima fase a prezzi scontati è slittato al 27 agosto, vivrà una tappa speciale nella giornata di domani, quando i tifosi, oltre ai soliti punti vendita, potranno sottoscrivere l’abbonamento presso la sala polifunzionale Open Space del Comune di Lecce (Palazzo Carafa lato Piazza Sant’Oronzo).

Presentazione– Domani sera alle ore 21.30 circa si svolgerà la presentazione ufficiale della squadra e dello staff tecnico in Piazza Sant’Oronzo. Nella stessa occasione sarà presentato un videoclip, ideato dal produttore Pierluigi Grassi e realizzato con un gruppo di filmaker salentini, che sarà accompagnato da una canzone composta dal musicista Walter Suray ed interpretata dalla voce di Sofia Rollo. La società ha accolto con entusiasmo, sostenendola, l’idea di questo gruppo di giovani artisti salentini, dando loro l’opportunità di realizzare questo prodotto in totale sintonia con il messaggio già lanciato con la Campagna Abbonamenti di questa stagione. Il videoclip e la canzone sono un omaggio della società ai tifosi giallorossi per il sostegno e l’attaccamento mai mancati e per l’entusiasmo, che stanno dimostrando per l’inizio del nuovo campionato, decidendo di accompagnare, sempre più numerosi, dagli spalti del Via del Mare la squadra giallorossa in questa nuova avventura.

Ancora mercato– Dal punto di vista tecnico, l’asse portante Meluso-Padalino è sempre al lavoro per mettere a punto gli ultimi dettagli della rosa a disposizione del tecnico ex Matera. Alla rescissione con Carrozza, al divorzio dopo due anni altalenanti con il Lecce, è seguito l’arrivo del classe 1995 bulgaro Radoslav Tsonev, componente dell’under 21 del proprio paese insieme al compagno Vutov. Tsonev, proveniente dal Levski Sofia, potrebbe ricoprire il ruolo di vice-Arrigoni in mediana. L’acquisizione del bulgaro però potrebbe non essere l’ultimo colpo in entrata. Il direttore sportivo giallorosso sta lavorando per puntellare ulteriormente la difesa, anche a fronte della probabile partenza di Camisa. I nomi sul taccuino del dirigente cosentino sono quelli di Kastriot Dermaku (ex Empoli e Melfi), Mirko Drudi (Santarcangelo) e Lino Marzoratti (scuola Milan e in serie A con l’Empoli). 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleGuagnano, oltre venticinquemila presenze all’ottava edizione del premio Terre del Negroamaro
Next articleUn ragazzo ferito e un morto sul lavoro: imprudenza e fatalità le cause di due incidenti a Carmiano e Strudà