Futsal Lecce sprecone, Cocoon Fasano ne approfitta. Non bastano Romano, Misuraca e Ingrosso

0
308

futsal-lecce-cocoon-fasano

Lecce – Un Lecce sprecone si lascia sfuggire la vetta della classifica. Che era una partita importante lo avrebbe capito anche il più inesperto degli osservatori. Che era una partita che avrebbe potuto chiudersi in qualunque modo anche. Futsal Lecce e Cocoon Fasano hanno dato vita ad una gara davvero bella ed emozionante, sempre in bilico dal primo all’ultimo minuto.

Una buona prestazione per i giallorossi che hanno però peccato in maniera madornale perché, se solo la metà delle azioni prodotte fosse stata conclusa in gol, oggi staremo a parlare di tutt’altra gara. Invece, sebbene i leccesi ci abbiano provato e riprovato, hanno sbattuto contro un ottimo portiere fasanese e, dove questi non ha potuto nulla, contro pali e traverse, che hanno infranto sul nascere in svariate occasioni, l’appuntamento con i più facili dei gol. Onore ad un Cocoon Fasano cinico che ha giocato molto sulla difensiva sfruttando le ripartenze per far male e, soprattutto gli errori dei giallorossi. E il Futsal, si sa, punisce chi non fa gol. Un Lecce che deve rimproverarsi moltissimo in fase offensiva e qualche svarione di troppo in copertura, fattori che hanno di molto facilitato il lavoro dei fasanesi. Un buon Lecce nel primo tempo che va a segno con un gran gol del bomber Romano. Sebbene gli ospiti ribalteranno di li a poco la situazione segnando due gol che i leccesi hanno letteralmente regalato ai fasanesi, abili in due occasioni a sfruttare una brutta copertura del secondo palo. Ci penserà prima Ingrosso poi Misuraca a ristabilire, il primo la parità, il secondo il momentaneo vantaggio. Il primo tempo si concluderà con il risultato di 3-3, un pari ancora regalato ai fasanesi per un errore in copertura. Un secondo tempo ancora molto equilibrato con batti e ribatti che portano le due squadre a sprecare ghiotte occasioni da gol. Saranno i fasanesi ad avere la meglio di un Lecce sprecone, incapace in questa gara di mettere a segno le grandi giocate prodotte. Il diktat è chiaro: ripartire dagli errori, per non mancare stasera l’appuntamento con i quarti di finale di Coppa e, soprattutto la trasferta a Carosino contro l’ostica formazione del Francavilla, vecchio cruccio della squadra giallorossa.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, incidente in via Campi. Sfiorata la tragedia
Next articleNovoli, Gianmaria Greco si “impone” e vince il secondo sondaggio promosso da Paisemiu.com