Porto Cesareo, Antonio Greco rassegna le dimissioni da vicensidaco ed assessore. “Resterò consigliere comunale”.

0
565

Porto Cesareo (Le) – Con una lettera indirizzata al sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano e per conoscenza al presidente del Consiglio Comunale, Silvia Tarantino, protocollata questa mattina intorno alle ore 12.00 presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Porto Cesareo, Antonio Greco ha rassegnato le sue personali dimissioni dalla giunta del Comune Jonico.

“La presente per comunicare la mia autonoma e libera decisione di rassegnare le dimissioni dalla carica di vice-sindaco ed assessore con delega alle politiche ambientali, arredo urbano, manutenzione del territorio e marineria di Torre Lapillo, conferitemi all’indomani delle elezioni amministrative che hanno visto la nostra affermazione, foriera di un nuovo e rinnovato modo di intendere la politica cittadina e la gestione trasparente del territorio cesarino – scrive proprio Greco -. Gli ultimi eventi che hanno coinvolto me e la mia famiglia, rendono necessario rivolgere tutto il mio impegno per la tutela del mio nome, della mia onorabilità e dell’Amministrazione tutta. Proprio per queste motivazioni ritengo opportuno di continuare a sostenere il Governo di Salvatore Albano svolgendo il ruolo di consigliere comunale, rinunciando seppur con decisione sofferta, alle cariche che ricoprivo nell’esecutivo. Pongo pieno rispetto ed incondizionata fiducia nella Magistratura e nelle Forze dell’Ordine e, con tale convinzione, auspico che le indagini che mi vedono coinvolto, si concludano rapidamente, per ritrovare serenità personale e perché l’intera comunità di Porto Cesareo veda fugati i dubbi sull’attività del sottoscritto. Sono orgoglioso di aver fatto parte della giunta – conclude Antonio Greco – e di aver contribuito al raggiungimento di   importanti obiettivi programmatici utili a garantire lo sviluppo e la crescita della nostra  splendida città”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, appuntamento a teatro per grandi e piccini: “Ci vuole un fiore”.
Next articleChi ama il Lecce deve fare squadra: Pagliaro e Benassi a confronto con i tifosi.