Coopstartup Puglia, nuova linfa per le politiche giovanili?

0
320

presentazione bando coopstartup puglia le 440x640Campi Sal.na (Le) – Arriva anche a Campi Salentina il programma sperimentale di accompagnamento, formazione e consulenza per la creazione d’impresa cooperativa dedicato ai giovani. Sarà presentato domani, mercoledì 8 Ottobre, nella sala “don Pietro Serio” in Piazza Libertà, alle ore 18.00, un progetto che promuove crescita sostenibile, sviluppo tecnologico, innovazione e nuova occupazione.

 Il bando è rivolto a gruppi, ma anche a realtà d’impresa già esistenti da non più di un anno, che intendono costituire una cooperativa. Il progetto è promosso da Legacoop Puglia e Coopfond, il fondo mutualistico di Legacoop, in collaborazione con una rete di partner esperti d’impresa cooperativa e non solo: Informa di Bari, specializzata in servizi di informazione e orientamento, Qiris, acceleratore d’impresa, PazLab, giovane società di comunicazione, The Qube, associazione che sostiene progetti innovativi,  Officine Cantelmo di Lecce e il coordinamento dei giovani cooperatori pugliesi under 40 Generazioni Legacoop Puglia.

L’iniziativa è stata promossa in pieno accordo con l’Assessore alle Attività produttive, Alfredo Fina, grazie alla Consigliera comunale delegata alle Politiche Giovanili, Alessandra Serio, la quale ha 

alessandra serio - sportaffermato: “Presentare a Campi il bando Coopstartup Puglia per la Provincia di Lecce fa parte del percorso tracciato in campagna elettorale. Giovani, futuro, impresa e sostegno da parte dell’Ente pubblico, sono aspetti imprescindibili per la nostra maggioranza. Nei fatti Coopstartup va ad aggiungersi alle altre importanti iniziative pensate dalla Regione Puglia e presentate insieme al Sindaco Egidio Zacheo, come Nidi e Garanzia Giovani. Continuiamo così un percorso interamente dedicato ai nostri giovani, cercando insieme a loro di creare opportunità concrete, seguendo passo passo ogni loro iniziativa, volta a creare e promuovere occasioni di crescita economica e nuova occupazione”.

Coopstartup Puglia offre la possibilità di partecipare a due specifiche azioni, riservate a gruppi informali che intendono costituire una cooperativa o cooperative inattive costituite da meno di un anno. La prima Azione, rivolta a tutti i gruppi che manifesteranno il proprio interesse all’iniziativa, prevede la realizzazione di “Laboratori d’Impresa”, programmati nei diversi capoluoghi pugliesi. I laboratori consistono in due giornate di formazione intensiva in cui mentori e coach esperti offriranno ai giovani partecipanti supporto personalizzato e strumenti per sviluppare l’idea d’impresa, valutarne la reale fattibilità e rafforzare la motivazione dei team. La seconda azione, invece, è l’Incubatore diffuso Coopstartup Puglia, un percorso di accompagnamento al pre-startup, alla costituzione e al post-startup di un’impresa cooperativa. A questa seconda fase potranno accedere solo i gruppi o le cooperative di nuova costituzione che avranno superato la selezione che individuerà i 15 migliori progetti d’impresa cooperativa. La seconda Azione, in particolare, prevede, a sua volta, tre fasi: accompagnamento allo startup e coaching; accompagnamento alla costituzione d’impresa cooperativa a costo zero; accompagnamento post-startup per i 36 mesi successivi.

La manifestazione di interesse, in un primo tempo fissata al 30 settembre, è stata prorogata al 15 ottobre, pertanto, inoltrando domanda entro tale data, si potrà accedere ai Laboratori d’Impresa (Azione 1); dal 3 settembre al 31 ottobre 2014, invece, è possibile presentare la domanda per la partecipazione all’Incubatore diffuso Coopstartup Puglia (Azione 2). Il bando e la modulistica saranno consultabili e scaricabili dal sito www.coopstartup.it/puglia .

{loadposition addthis}