#Amministrative2015. A Novoli sarà Antonio Pio Marzo il candidato del centro sinistra … “ut unum sint”

0
967

Elezioni comunaliNovoli (Le) – “Ut unum sint” … affinché siano una cosa sola … A questo sembrerebbe aver pensato il neo candidato alla poltrona di Primo Cittadino, Antonio Pio Marzo, sul cui nome il Centro Sinistra novolese ha voluto convergere in vista delle prossime elezioni fissate per domenica 31 maggio 2015.

Ieri sera la determinazione conclusiva: sarà il noto odontoiatra novolese a guidare la coalizione che vede insieme PD, Rifondazione Comunista, SEL ed il neonato gruppo civico “NoiVoi per Novoli” e che sfiderà i due candidati di centro destra, Gianmaria Greco e Gianfranco Fiore, nelle ormai imminente competizione amministrativa.

“Professionista stimato e persona di grande levatura – si legge in un comunicato stampa – uomo di dialogo e di collaborazione con tutti, prescindendo da appartenenze politiche, Antonio Pio Marzo è il nome attorno al quale converge il centrosinistra tutto, la novità politica con cui scende in campo compatto nella corsa al Palazzo Comunale. Dopo anni di governo incontrastato in mano al centrodestra il nome di Antonio Pio Marzo è quello con cui Pd, Sel, Rifondazione, il movimento “Noi Voi Novoli” intendono imprimere la svolta, correndo uniti nelle prossime amministrative”.

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleXylella: il TAR Lecce si dichiara incompetente. Sarà il TAR del Lazio a decidere
Next articleSfizi di pane