Sostenibilità ambientale degli edifici: a Surbo il Consiglio Comunale approva l’adozione del Protocollo ITACA

0
98

La mozione è stata presentata dai consiglieri di minoranza Paladini e Mancarella


Surbo (Le) – Norme per l’abitare sostenibile, il Consiglio Comunale di Surbo, nell’ultima seduta di mercoledì 8 maggio, ha approvato il Protocollo Itaca Puglia, lo strumento di valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici che la Regione ha adottato con legge n.13 del 10 giugno 2008 – aggiornata con delibera di giunta regionale n.1304 del 7 agosto 2020 – con cui si promuove e si incentiva l’edilizia sostenibile.

La proposta era a firma dei consiglieri Lino Paladini e Raffale Mancarella del Gruppo “Impegno Comune per Surbo e Giorgilorio”.

“Il protocollo Itaca è uno strumento importantissimo per costruire edifici a basso impatto ambientale e completamente sostenibili; siamo soddisfatti per l’accoglimento della nostra mozione votata all’unanimità” dichiara Raffaele Mancarella. “Abbiamo finalmente posto le basi per poter costruire con criteri di sostenibilità ambientale avanzati anche a Surbo” afferma Lino Paladini.

L’approvazione sostiene l’abitare sostenibile e i relativi vantaggi, quindi la riduzione dei costi di costruzione e degli oneri da corrispondere ai Comuni. Si tratta di benefici collettivi, per l’ambiente e la salute, con utilità strettamente collegate alle attività sociali ed economiche dei singoli. L’auspicio dei due consiglieri è che ora l’Amministrazione Comunale di Surbo provveda a regolamentare, il prima possibile, il protocollo approvato dando anche la possibilità ai cittadini che volessero attuarlo di avere un abbattimento degli oneri di urbanizzazione.