Visti da vicino – Mauro Tre, il pianista e musicista salentino che ha cambiato la vita anche a Elodie [VIDEO]

0
36

“Visti da Vicino” presenta un artista molto noto nel panorama nazionale, Mauro Tre.

Pianista, polistrumentista e compositore, spazia tra il pianoforte e i synth, dal jazz alla classica fino al rock e al balcan. Da sempre affascinato dall’improvvisazione, il suo stile coniuga la libertà del free-jazz con il rispetto delle forme stilistiche dei più vari generi musicali. Con il suo personale linguaggio ha partecipato all’esperienza del Jazz Club Pub Underground di Maglie, crocevia importantissimo nella storia del jazz pugliese degli anni ’80, che ha ospitato i più noti jazzisti della scena mondiale. Negli anni ’90 partecipa al movimento Acid Jazz con il progetto Intensive Jazz Sextett e le produzioni di Nicola Conte.

Il lungo sodalizio con il trombettista Cesare Dell’Anna gli consente di avvicinarsi ai ritmi ed alle melodie balcaniche, sempre contaminandole col jazz e il rock. Con Guido Nemola e Dell’Anna parte per un progetto, DN3 che si nutre invece delle sperimentazioni elettroniche. Nel frattempo, si consolida la collaborazione con Fabio Tolledi e il Teatro Astràgali, dove la musica e le composizioni stringono un forte legame con la parola, dall’azione improvvisa fino alle composizioni per nastro magnetico e suoni elettronici per approdare infine alla scrittura per pianoforte ed archi.

Sempre attento al panorama musicale giovanile, accoglie ed indirizza numerosi giovani talenti, tra i quali Elodie, che nel 2021 lo invita sul prestigioso palco del Festival di Sanremo. Attualmente, collabora con musicisti della scena musicale indipendente di Milano, dove è membro della formazione Bright Magus e pianista -arrangiatore per il cantautore Fabio Mercuri.