Stefano Minerva è componente del Comitato permanente di promozione del Turismo in Italia

0
18

Si terrà mercoledì 22 dicembre, a partire dalle ore 10, in modalità videoconferenza, la seduta di insediamento del Comitato permanente di promozione del Turismo in Italia.

A partecipare all’importante incontro sarà anche il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, che con decreto del Ministro del Turismo Massimo Garavaglia (del 26 ottobre scorso), è stato nominato componente del Comitato permanente di promozione del turismo in Italia.

L’organismo è presieduto dal Ministro del Turismo o, su sua delega, dal segretario generale del Ministero, e ne fanno parte, tra gli altri, i rappresentanti dei diversi Ministeri, di Anci, Upi, Istat, Enit, Invitalia ed esperti del settore.

Minerva è entrato nel Comitato in rappresentanza dell’Unione Province d’Italia, indicato dal presidente nazionale Upi Michele De Pascale.

“Questa nomina, e la possibilità di far parte di questo Comitato nazionale, rappresenta un’ulteriore conferma dell’impegno profuso e di quanto fatto da presidente della Provincia di Lecce e da sindaco di Gallipoli in ambito turistico e per la promozione della realtà salentina”, dichiara il presidente Stefano Minerva. “Sono orgoglioso di poter ora contribuire alla definizione di politiche e di interventi a carattere nazionale, alla facilitazione di azioni di raccordo tra le istituzioni locali e il Governo, che potranno sicuramente avere una ricaduta virtuosa sull’accoglienza, lo sviluppo e l’attività turistica del nostro territorio”.

Il Comitato permanente di promozione del turismo in Italia è stato istituito per promuovere un’azione coordinata dei diversi soggetti che operano nel settore del turismo con la politica e la programmazione nazionale. Il funzionamento del Comitato é regolamentato dal Codice del Turismo. In particolare, promuove azioni in diversi ambiti, tra cui: identificazione delle strutture pubbliche dedicate a garantire i servizi del turista; accordi di programma con le Regioni e sviluppo della strutturazione turistica sul territorio e di progetti di formazione nazionale; sostegno e assistenza alle imprese che concorrono a riqualificare l’offerta turistica nazionale; promozione dell’immagine dell’Italia all’interno dei confini nazionali, con particolare riguardo ai sistemi turistici di eccellenza; organizzazione di manifestazioni ed eventi di carattere nazionale, che coinvolgano territori, comunità e soggetti pubblici e privati; raccordo e cooperazione tra Regioni, Province e Comuni e le istituzioni di Governo; promozione a fini turistici del marchio Italia.