Lecce-Vigor Lamezia: presentazione e probabili formazioni

0
274

FestaLecce – Anno nuovo, Lecce nuovo. Dai proclami ai risultati: dopo l’arrivo in panchina di Dino Pagliari, serve subito un segnale forte sul campo per far capire al campionato, agli addetti ai lavori e, soprattutto, alla tifoseria che il Lecce c’è ed è ancora pronto a recitare un ruolo da protagonista in un campionato che ora lo vede a nove lunghezze di distacco dalla Salernitana capolista. Per l’allenatore ex Pisa non sarà facile: i giallorossi sono pieni di assenze più o meno importanti ed al “Via del Mare” arriverà la Vigor Lamezia, una squadra dall’impianto ben collaudato che gode di buona salute dopo un ottimo girone d’andata.

Lecce – La prima in panchina di Dino Pagliari è caratterizzata dalle numerose assenze che renderanno povero di alternative l’undici che sarà opposto alla Vigor Lamezia. Il giudice sportivo ha fermato per un turno Salvi e Papini, squalificati dopo la partita di Ischia. Restano sulla via del recupero Mannini, Petrachi, Diniz e D’Ambrosio; alle loro defezioni si aggiunge quella di Abruzzese, bloccato da uno stato influenzale. Questo quadro renderà le scelte dell’allenatore marchigiano quasi obbligate. Davanti a Nicolas Caglioni, ci sarà il debutto stagionale dal 1’ di Kevin Vinetot, in coppia con Gilberto Martinez; sulle fasce a destra sarà il turno di Niccolò Donida ed a sinistra Walter Lopez è chiamato al riscatto dopo le ultime esibizioni in chiaroscuro. Segnali forti si attendono anche da Filipe Gomes, in cabina di regia nella zona nevralgica del campo insieme a Luis Gabriel Sacilotto. Spiccatamente offensive le corsie laterali, con le frecce della gestione Lerda pronte al lancio: Alessandro Carrozza ed Abdou Doumbia cercheranno di alimentare le azioni offensive del Lecce, innescando il duo d’attacco di senatori composto da capitan Fabrizio Miccoli e da Davide Moscardelli. In panchina molti giovani: oltre al “giovane veterano” Gianmarco Chironi, terzo portiere e primo portiere della “Berretti”, dovrebbe trovar posto Andrea Morello, unico difensore centrale disponibile in panchina. Con lui siederanno Bogliacino, Rullo, Della Rocca, Lepore ed uno tra il febbricitante Rosafio, in dubbio fino alla fine, e l’altro baby Luigi Cuppone.

Vigor Lamezia – Assenze importanti anche per la Vigor Lamezia, intenzionata comunque a coronare il buon girone d’andata con un risultato di lusso al “Via del Mare” di Lecce. Mister Alessandro Erra non potrà contare su una delle tre punte del tridente che tanto bene ha fatto in queste prime 18 giornate: Umberto Improta non farà parte della spedizione leccese. Sono presenti, invece, il capocannoniere di squadra Stefano Del Sante (7 reti in stagione e più di qualche faro puntato su di lui in questo calciomercato di gennaio) ed Antonio Montella. Per la sostituzione del 30enne ex Salernitana appare favorito il 20enne Giovanbattista Catalano, insidiato a sua volta dall’avanzamento del centrocampista con il vizio del gol Fabio Scarsella e dal salentino ex Casarano Diego De Giorgi. In mediana, insieme a Scarsella, il play Puccio sarà coadiuvato da uno tra il 18enne Voltasio e Rossini. Dietro, complice l’assenza di Filosa, l’ex dell’incontro Kostadinovic (favorito su Spirito) occuperà la corsia destra, permettendo a Rapisarda il passaggio al centro con capitan Gattara. In porta, in attesa dell’arrivo di Forte, andrà il dodicesimo Rosti, già in campo nel pari della scorsa giornata contro la Juve Stabia dopo l’infortunio di Piacenti, con il baby Mercuri in panchina.

Le probabili formazioni:

Lecce (4-4-2): Caglioni; Donida, Martinez, Vinetot, Lopez; Carrozza, Filipe, Sacilotto, Doumbia; Miccoli, Moscardelli. A disposizione: Chironi, Morello, Rullo, Rosafio, Lepore, Bogliacino, Della Rocca. Allenatore Dino Pagliari.

Vigor Lamezia (4-3-3): Rosti; Kostadinovic, Gattari, Rapisarda, Malerba; Voltasio, Puccio, Scarsella; Catalano, Del Sante, Montella. A disposizione: Mercuri, Di Marco, Spirito, Maglia, De Giorgi, Rossini, Held. Allenatore Alessandro Erra.

Arbitro Dario Melidoni di Frattamaggiore (NA)

Assistenti Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Antonio Quitadamo di Modena

Stadio “Via del Mare” – Lecce, fischio d’inizio ore 19:30

{loadposition addthis}