Lecce-Melfi: presentazione e probabili formazioni

0
334

LecceLecce – I campionati si vincono negli scontri diretti o non sbagliando nessun colpo con le medio-piccole? Su questo dilemma si sono spese ore ed ore di talk-show calcistici e di dibattiti vari sul segreto per primeggiare nell’intero arco della stagione. Il Lecce, reduce dall’entusiasmante vittoria contro la diretta concorrente Benevento, è atteso in questo sabato di campionato dalla sfida piena di insidie contro il Melfi, squadra autrice di un ottimo avvio di campionato che naviga la parte mediana della classifica, ampiamente sopra la zona-salvezza, obiettivo stagionale dei lucani.

Lecce

Lecce – Prosegue l’opera di completamento del miglior Lecce stagionale. Per la partita con il Melfi saranno indisponibili soltanto i due difensori D’Ambrosio e Diniz, con Mariano Bogliacino quasi al cento percento dopo i guai fisici. La squalifica di Filipe Gomes, espulso per doppio giallo a Benevento, rende Franco Lerda orfano del suo direttore d’orchestra per la manovra offensiva. L’assenza dell’ex perugino restituirà al Lecce il “centrocampo muscolare”, con Romeo Papini al centro, Franco Lepore (favorito su Bogliacino dal 1’) sul centrodestra e Stefano Salvi, match-winner del “Vigorito”, ad agire sul centrosinistra. Confermatissima la difesa, con Lopez e Mannini sulle corsie esterne ed Abruzzese-Martinez al centro a far la guardia all’area presidiata da Nicolas Caglioni. In attacco, Fabrizio Miccoli continuerà a vestire la maglia numero 18, assegnata ai panchinari. Il tridente con il quale il tecnico di Fossano cerca di scardinare il dispositivo difensivo piemontese sarà molto probabilmente quello che ha cominciato la partita di Benevento: Davide Moscardelli agirà da fulcro del gioco ed ai suoi lati Abdou Doumbia ed Alessandro Carrozza cercheranno di creare quella superiorità numerica importante sulle corsie laterali. Panchina anche per Gigi Della Rocca, pronto a subentrare a partita in corso, ciò che si augura anche Miccoli, voglioso di ritornare decisivo.  

MelfiMelfi – La premiata ditta del pareggio a domicilio (7 segni “X” su altrettante partite lontano dallo stadio “Valerio”) è pronta ad affrontare la trasferta di Lecce senza snaturare il proprio arcigno stile di gioco che ha permesso di strappare un punto anche nelle insidiosissime arene di Foggia e Salerno. Tra i 19 convocati non figurano Diogo Ribeiro, oggetto misterioso dopo il suo arrivo dal Lechia Gdansk, e l’infortunato Campagna, sostituito dal classe 1997 Chiumarulo. Leonardo “Dino” Bitetto, trainer del Melfi, vivrà, da barese doc ed ex calciatore della Bari, il suo derby personale. Davanti al portiere Perina, sempre presente in questo campionato, la difesa sarà guidata dal capitano Kastriot Dermaku, schierato al centro con Di Filippo. Sulle fasce, Guerriera a destra e Pinna a sinistra completeranno la linea difensiva. Il terzino sinistro è un ex speciale: Paride Pinna vinse lo speciale concorso “Samsung premia il talento”, gara che metteva in palio un contratto professionistico proprio con il Lecce, ma dopo il ritiro fu ceduto in D al Matera. A centrocampo il leccese Tundo (in prestito a Melfi) si giocherà il posto con Agnello, leggermente più quotato di lui per il trio di centrocampo insieme all’incontrista Spezzani ed all’ex Brindisi Fella, centrocampista che non sdegna le proiezioni offensive. Loris Tortori, capocannoniere dei lucani con 3 gol, sarà l’uomo da temere tra le linee offensive. In attacco, Salvatore Caturano sarà coadiuvato da Riccardo Berardino. I due attaccanti, entrambi a quota 2 segnature in campionato, potrebbero poi essere sostituiti in corso d’opera da Campagna. Oggetto misterioso la punta 23enne portoghese Diogo Ribeiro, arrivato a Melfi dai polacchi del Lechia Gdansk e non ancora utilizzato da Bitetto.

Le probabili formazioni:

Lecce (4-3-3) Caglioni; Mannini, Martinez, Abruzzese, Lopez; Lepore, Papini, Salvi; Carrozza, Moscardelli, Doumbia. A disposizione: Petrachi, Vinetot, Donida, Carini, Bogliacino, Della Rocca, Miccoli. Allenatore: Franco Lerda.

Melfi (4-3-1-2): Perina; Guerriera, Dermaku, Di Filippo, Pinna; Fella, Spezzani, Agnello; Tortori; Berardino, Caturano. A disposizione: Gagliardini, Colella, Amelio, Tundo, Giacomarro, Libutti, Chiumarulo. Allenatore: Leonardo Bitetto

Arbitro Luca Colosimo di Torino

Assistenti Lorenzo Abagnala di Nocera Inferiore (SA) e Roberto Pepe di Ariano Irpino (AV)

Stadio “Via del Mare”- Lecce, fischio d’inizio ore 19:30

{loadposition addthis}