“Festa Rossoblù” per Novoli-Otranto di domenica 27 aprile

0
349

Novoli Otranto Novoli (Le)L’ASD Novoli Calcio, fresca dell’onorificenza del prestigioso “Premio di Benemerenza” della FIGC, si dimostra sempre più vicina alla sua comunità. Domenica 27 aprile, in occasione della penultima gara del campionato di Promozione Pugliese che vedrà il Novoli opposto all’Otranto, ritornerà il progetto “Festa Rossoblù – A scuola di sport” che permetterà l’accesso gratuito al “Toto Cezzi” per tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Novoli e le loro famiglie; i ragazzi del plesso scolastico novolese avranno l’occasione di seguire da vicino la loro compagine, impegnata in un entusiasmante duello con il Putignano per la vittoria del campionato. “Festa Rossoblù” si pone l’obiettivo di avvicinare i ragazzi al mondo dello sport, quello vero fatto di sana competizione, tifo e passione respirata sul campo e non dietro ad uno schermo.

Sinergia continua – L’iniziativa, giunta alla terza edizione dopo le vincenti scorse stagioni agonistiche 2011-12 e 2012-13, dimostra la sinergia tra l’ASD Novoli Calcio, l’Assessorato allo Sport del Comune di Novoli e il Dirigente Scolastico prof. Gilberto Spagnolo, disponibile nel portare avanti questo bel progetto di sport che vede anche la presenza del settore giovanile della squadra rossoblù, costituito anche dall’affiliata scuola calcio “Madonna del Pane”, presente anch’essa sulle gradinate del “Cezzi”; i ragazzi saranno capitanati dal responsabile Massimo Potì e da 22 atleti in erba che accompagneranno le squadre all’ingresso in campo.

Occasione unica – Il presidente Nino Sebaste è raggiante per il buon esito dell’iniziativa: “Siamo veramente contenti, anche a nome di tutti i soci del sodalizio. I nostri ragazzi e le loro famiglie potranno vivere da vicino, e non davanti ad una tv, le emozioni del calcio e della squadra del loro paese, impegnata in una gara importantissima, insieme ai tifosi che ogni domenica affollano le gradinate.” Pasquale Palomba, assessore allo Sport del Comune di Novoli, è dello stesso avviso: “Questa è un’occasione speciale per rivalutare il calcio e dare lustro all’impegno del Novoli Calcio. La cronaca ci fornisce spesso cattivi esempi e noi vogliamo insegnare ai nostri giovani il vero significato di gioco di squadra e passione, partendo dal nostro campo sportivo, dalla nostra squadra, dai nostri colori. Sarà una festa rossoblù che speriamo di poter ripetere a fine partita.”

Qui campo – La squadra, reduce dal pareggio di Leverano e dalla pausa pasquale, si aspetta una gara difficile ed insidiosa. Mister Simone Schipa cerca di tenere sulle corde i suoi: “Ci aspetta un derby importante, gli avversari saranno tosti e motivati, in più sono allenati da un mister preparato e motivato. I ragazzi sanno che non si può sbagliare assolutamente e so che, come al solito, punteremo sull’umiltà, sul lavoro e sul sacrificio di un gruppo unico. Prepareremo al meglio il match. Al resto non dobbiamo pensare, dobbiamo vivere partita dopo partita senza pensare all’undici maggio”. 
{loadposition addthis}