Lecce-Paganese: presentazione e probabili formazioni

0
318

LecceLecce – Il tour de force settimanale volge al suo ultimo atto. Dopo l’agrodolce pareggio di Torre Annunziata contro il Savoia, il Lecce si prepara a ricevere al “Via del Mare” la Paganese, per un match dove i giallorossi hanno tutto da perdere, dato il favore che c’è sulla carta per la banda di Franco Lerda. Gli azzurrostellati, a quota 4 punti in classifica, sono reduci dalla vittoria contro il Messina che ha consentito di togliere lo zero dalla casella delle vittorie e di rilanciarsi in classifica dopo l’unico misero punto del debutto in quel di Matera nelle prime quattro partite.

Lecce

Qui Lecce – È ancora favorito il 4-4-2 a trazione offensiva, a scapito del 3-5-2, in un match dove il Lecce è chiamato a fare gioco per raccogliere i tre punti nella migliore maniera possibile. Fuori per l’ultima volta Checco Lepore (che finirà di scontare la squalifica il 29 settembre) con Vinetot, Diniz, Bogliacino e D’Ambrosio. Fatta eccezione per l’acciaccato Abruzzese, la difesa dovrebbe essere quella delle ultime due partite contro Savoia e Reggina, con Martinez a destra, Lopez a sinistra e Sacilotto al centro con Carini pronto al debutto dal 1’ al “Via del Mare”. A centrocampo è giunta l’ora di Filipe Gomes: l’ex Perugia avrà le chiavi del gioco salentino e, con la sua tecnica, dovrà pulire palloni e cambiare gioco con al fianco Romeo Papini, reduce dalla partita maiuscola del “Giraud” di Torre Annunziata. Sulle fasce Franco Lerda potrebbe attuare il turnover annunciato in conferenza stampa, ma appaiono favorite le riconferme di Alessandro Carrozza a sinistra e Daniele Mannini a destra, con Abdou Doumbia pronto a scardinare i piani. In attacco capitan Miccoli è chiamato al riscatto dopo l’incolore prestazione di mercoledì e, insieme a Gigi Della Rocca, si prenderà sulle spalle l’attacco giallorosso.

PaganeseQui Paganese – I guai della ultim’ora caratterizzano la partenza della Paganese per il Salento in vista del match odierno. Mister Cuoghi non potrà contare sul difensore Schiavino e soprattutto sulla punta Gerardi: il bomber ex Modena non sarà della partita a causa di una distorsione alla caviglia destra, con tempi di recupero da valutare. Le importanti defezioni però non dovrebbero apportare modifiche allo schieramento tattico, con il mister ex Foggia sempre orientato al solito 3-5-2. In porta Marruocco, portiere esperto, sarà l’ultimo scudiero paganese dietro ad un trio difensivo formato da Tartaglia, Moracci e dal 34enne ex Napoli, Crotone e Frosinone Bocchetti. A centrocampo la regia del panamense Eric Herrera, capitano degli azzurrostellati nonostante la giovane età (22 anni), sarà coadiuvata dal lavoro sporco di Baccolo, favorito rispetto alla riconferma di Calamai, e dall’estro di Deli, interessante trequartista 20enne con compiti offensivi. Sulle fasce Vinci dovrebbe prendere il posto di Paterni sulla destra, che potrebbe quindi partire dalla panchina, e Armenise si giocherà il posto sulla sinistra con Djibo. In attacco la punta di diamante sarà Giuseppe Caccavallo: il napoletano, complice l’assenza di Gerardi, potrebbe costruire un duo d’attacco di ex con Giancarlo Malcore, in corsa per il posto di prima punta insieme a Marco Cuoghi e Cristiano Bussi, in seconda battuta rispetto al 20enne ex Lecce. In ultima istanza, mister Cuoghi potrebbe optare per l’avanzamento di Deli a supporto dell’unica punta Caccavallo, con il conseguente inserimento in mediana di uno tra Calamai e Bergamini. 

Le probabili formazioni:

Lecce (4-4-2): Caglioni; Martinez, Sacilotto, Carini, Lopez; Mannini, Papini, Filipe, Carrozza; Della Rocca, Miccoli. A disposizione: Petrachi, Donida, Rullo, Abruzzese, Rosafio, Doumbia, Moscardelli. Allenatore: Giacomo Chini (Franco Lerda squalificato).

Paganese (3-5-2): Marruocco; Tartaglia, Moracci, Bocchetti; Vinci, Deli, Herrera, Baccolo, Armenise; Malcore, Caccavallo. A disposizione: Casadei, Paterni, Djibo, Calamai, Bergamini, Bussi, Cuoghi. Allenatore: Stefano Cuoghi.

Arbitro Francesco Forneau della sezione di Roma 1.

Assistenti: Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Claudio Cantiani di Venosa.

Stadio “Via del Mare”- Lecce , fischio d’inizio ore 17:00

{loadposition addthis}