Ciro Stampalia Calcio… “Tanta allegria e voglia di vivere”

0
831

foto della squadraSquinzano (Le) – Domenica 1 marzo, ore 17.00, allo stadio comunale di Squinzano, si gioca un incontro di calcio di terza categoria fra la squadra locale e l’ASD Ciro Stampalia Calcio di Torchiarolo. Incuriositi dal nome della squadra torchiarolese abbiamo pensato di saperne di più, scoprendo una realtà che, pur essendo nata da un evento luttuoso, ha tutte le carte in regola per diventare un riferimento per molti giovani che intendono fare sport.

Quella che vogliamo raccontare sarebbe potuta essere una favola, ma purtroppo non lo è stata, l’epilogo è racchiuso in poche righe: “Ciro Stampalia è morto in seguito ad un incidente stradale sulla strada che collega Trepuzzi alla Marina di Casalabate. Non è ancora nota la dinamica dell’incidente che è costato la vita al giovane. Alla guida il suo amico Giuseppe Perrone, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, ma fortunatamente fuori pericolo”. Questo il ciro stampaliatrafiletto con cui il quotidiano web Brindisi Report riportava la notizia della morte avvenuta il cinque febbraio 2013 di un ragazzo, Ciro Stampalia, un giovane come tanti amante della vita e dello sport e lui stesso amato dai suoi genitori Anna e Domenico e da tutti coloro che lo conoscevano. Aveva solo 17 anni Ciro, un adolescente che cominciava ad affacciarsi nel mondo degli adulti, perché a 17 anni non sei più un bambino, ma non sei neanche un adulto ed è per questo che hai tanta voglia di conoscerlo quel mondo, hai tanta voglia di viverlo… Per Ciro, purtroppo, non è stato così! Il suo destino è stato tragicamente crudele, la sua vita si è fermata per sempre, mentre stava rientrando a casa, a Torchiarolo. Un tragico incidente stradale, uno di quegli incidenti in cui, se muore qualcuno, il cuore si riempie di tristezza; se poi questo qualcuno è un ragazzo, si rimane senza fiato. Molti conoscevano il ragazzo e lo hanno ricordato come un compagno sempre sorridente, sempre allegro. Uno degli ultimi messaggi scritti su Facebook dal giovane Ciro è stato: “Tanta allegria e voglia di vivere. Buongiorno a tutti” . Da questa radice di allegria e dall’amore per il calcio il 13 agosto 2013, fortemente voluta dai genitori di Ciro, nasce l’Asd Ciro Stampalia Calcio.liceofermi-ciro-stampalia2

 Il mondo del calcio, infatti, rappresentava molto per Ciro. Questa compagine, nata da una radice di dolore immenso, dopo aver militato il primo anno nel campionato Juniores, quest’anno si è iscritta al campionato di terza categoria; domenica prossima incontrerà lo Squinzano in quella che sicuramente sarà una festa dello sport. Abbiamo incontrato l’attuale mister della Ciro Stampalia Calcio che ci ha rilasciato una breve dichiarazione: “Comincio col ringraziare la famiglia STAMPALIA che mi ha dato l’occasione di cominciare la mia esperienza come tecnico nel calcio dilettantistico. Tutto è cominciato il 6 dicembre 2013 quando il presidente e la signora Anna sono venuti a trovarmi a casa e con l’intento di propormi la guida tecnica della squadra che porta il nome del loro amato figlio Ciro. Io ho accettato subito anche perché io Ciro l’ho visto crescere, abbiamo giocato vicino casa a calcio per tanti anni, era come un tifoseriafratello minore per me. Abbiamo cominciato questa avventura che spero duri il più a lungo possibile al di là dei risultati sportivi che possono essere sia positivi che negativi. Il nostro obbiettivo, di comune accordo con la società, è di far crescere i giovani e nella rosa ne abbiamo tantissimi. Forza ASD CIRO STAMPALIA CALCIO”.Ci piace immaginare che questa squadra abbia un tifoso d’eccezione che la segue da lassù che continua ad essere vicino ai suoi amici ma soprattutto ai suoi genitori, infondendogli il coraggio di andare avanti. Nessuno muore o scompare ma vive per sempre nel cuore di chi lo ha amato.

{loadposition addthis}