Bentornato Moscagol: il Lecce travolge l’Ischia

0
247

MoscaIschia

Ischia – Il match di Ischia conferma i pronostici della vigilia senza possibilità di appello e i giallorossi battono gli ischitani con una doppietta di un gran Moscardelli e goal di capitan Romeo Papini. Il Lecce dimostra fin dall’inizio la sua superiorità tecnica ma l’Ischia fa vedere, almeno all’inizio, di voler tenere testa alla formazione giallorossa, come già fatto in precedenza con altre squadre del gruppo di testa di questo girone di Lega Pro. Al ventiduesimo del primo tempo non si registrano ancora occasioni significative e, tra i padroni di casa, Blasi prende il posto di Florio, rimasto vittima di un disturbo muscolare. 

La prima vera occasione del match è per i giallorossi al venticinquesimo quando Lepore, dopo aver scambiato con Surraco, prova un tiro dal limite ben deviato da Iuliano. Il risultato, però, si sblocca due minuti dopo la mezz’ora quando Moscardelli, in seguito ad una svirgolata difensiva dei padroni di casa, si avventa prontamente sul pallone e batte Iuliano con un diagonale millimetrico sul secondo palo.

In apertura di ripresa, mister Piero Braglia inserisce Doumbia e richiama in panchina Sowe a cui, in un primo momento, aveva dato fiducia inserendolo nella formazione titolare. Basta un giro di lancette ai giallorossi per trovare il raddoppio ancora con Moscardelli che, da fuori, batte di nuovo Iuliano con una bella conclusione a fil di palo. L’Ischia, compatibilmente con i limiti tecnici oggettivi del proprio organico, prova a reagire e, in un paio di occasioni, va anche vicino al goal che però arriva ancora per il Lecce al sessantottesimo quando Lepore, da corner, disegna un cross per Papini che, da due passi, batte agevolmente Iuliano di testa. 

Tra i padroni di casa entra in campo Guarino per Savi ma l’andamento della gara non cambia e, nonostante qualche spunto interessante, l’Ischia dimostra di non avere i mezzi necessari per poter preoccupare questo Lecce. Con la vittoria ormai nelle mani del Lecce, per i giallorossi Curiale entra al posto di Moscardelli mentre, tra i padroni di casa, entra in campo Cavani che dopo pochi minuti viene espulso direttamente per una gomitata rifilata ai danni di Ciccio Cosenza nel corso di una scontro aereo. Dopo cinque minuti di recupero, il match si conclude con un netto e giusto risultato di 3-0 in favore degli uomini di Mister Braglia. 

Redattore Paisemiu.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleDisoccupazione: il dramma oltre il 25%
Next articleIschia-Lecce: le pagelle: Moscardelli decisivo, buon Surraco