Dal pianoforte che dipinge alla grande festa della Black Music: un inizio di giugno all’insegna della musica

0
754

NOW I SEE 2Lecce – Il calendario ha riservato agli italiani un inizio giugno nel nome del riposo, con un lungo ponte che abbraccia la Festa della Repubblica. Un lunedì quindi atipico questo 1 giugno, che per l’occasione si tinge di prefestivo e celebra la musica in tutte le sue forme nel capoluogo salentino. L’agenda è ricca di appuntamenti, noi ve ne segnaliamo due in particolare, che spiccano fra gli altri per la loro originalità.

Si comincia alle 20:30  all’Old House cafè (via Taranto 7, Lecce) per il  concerto live di Now I see – il pianoforte che dipinge. Atmosfere world music su musiche originali, per la prima volta vengono presentate a Lecce in un suggestivo percorso artistico, in cui questo misterioso intreccio tra pittura e musica viene evidenziato attraverso la realizzazione di un quadro finale, in cui il tema suonato al pianoforte che dipinge troverà realizzazione pittorica. Il pianoforte che dipinge di Francesco Mancarella pone le sue opere al confine tra la composizione musicale e la creazione pittorica, esprimendo nella sua rappresentazione forme e codici legati al mondo dell’audiovisivo. Una formazione anomala composta da Lorenzo Mancarella al clarinetto, Antonio Greco alla chitarra, Filippo Scrimieri in arte BigByps al beatbox e Francesco Mancarella al pianoforte vi condurrà nel magico mondo della fantasia. Ospite della serata Cesare, artista emergente prodotto dall’etichetta discografica Arca del Blues, che presenterà il  suo singolo “You are my grey“.

Boom Black PartyDi tutt’altro genere l’appuntamento che partirà dalle ore 22 (ingresso gratuito) all’Urban Cafè, nella centralissima Piazzetta Santa Chiara a Lecce: il primo Boom Black Party, durante il quale Blamus spegnerà la sua prima candelina. Blamus è un progetto nato un anno fa da un’idea di Tommaso Micelli e Francesco Sponziello, due ragazzi innamorati della musica e con l’unico obiettivo di promuovere la Black Music in tutte le sue più varie sfaccettature: dal Jazz al Reggae, passando per Funky e Hip Hop. A diffondere buona musica ci saranno in consolle Dj Spike, dj dei Boom Da Bash e di Kick Side Crew, con la sua selezione che spazia dalla dancehall a numerosi altri generi che, apparentemente contrastanti, si sposano in un sublime cocktail di ritmi, e Dj Kosmiko, eclettico selezionatore di musica techno, house e soul.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSurbo: quarta edizione di Pedalando… indietro nel tempo
Next articleSquinzano, regionali 2015 flop del fattore T