Porto Cesareo, il sindaco Albano: “Nessun fermo all’azione amministrativa”

0
378

Porto Cesareo (Le) – In merito alle dichiarazioni rese alla stampa dal consigliere Eugenio Colelli, che nei giorni scorsi ha rimesso le sue deleghe rimanendo comunque un consigliere di maggioranza, su un presunto immobilismo degli uffici comunali, interviene il primo cittadino di Porto Cesareo, Salvatore Albano.

“Preciso, che nessuna inerzia può essere addebitata agli uffici comunali nel disbrigo delle pratiche amministrative quotidiane, siano esse relative a titoli edilizi o ad altre attività economiche, operanti sul territorio cesarino. Pur nella obbiettiva carenza di personale specializzato in cui, come noto, versa l’Ente da alcuni anni, la grande capacità e la spiccata preparazione di tutti i dirigenti e di tutto il personale amministrativo in servizio, consentono di far muovere una macchina amministrativa tutt’altro che facile da gestire, soprattutto in relazione alle molteplici esigenze legate alle attività delle numerose imprese operanti sul territorio, e ciò a maggior ragione nell’approssimarsi della stagione estiva. Se un qualche ritardo nel rilascio di autorizzazioni o altro atto richiesto da cittadini, vi è stato negli ultimi mesi, ciò è stato dovuto esclusivamente alle attività di indagine portate avanti dagli ufficiali di polizia giudiziaria su mandato della Procura di Lecce, nell’ambito degli uffici comunali; attività, queste, che richiedendo l’assistenza di personale e dirigenti dello stesso Ente per la consultazione dei singoli fascicoli oggetto d’indagine, non ha consentito come pur ovvio che fosse, il regolare rispetto dei tempi previsti per i singoli procedimenti autorizzativi. A riguardo confido che una volta terminate le indagini, l’apparato tecnico in servizio presso il Comune di Porto Cesareo – conclude Albano – possa tornare ad evadere ciascuna pratica di richiesta, nei tempi previsti dall’ordinamento”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl prossimo 7 aprile al Teatro Comunale di Novoli andrà in scena “Secondo Pinocchio”.
Next article“Io sono… ora!” è fissato per il 6 aprile l’evento tra arte e spettacolo, protagonista Antonella Zito