Decreto Rilancio: tutte le novità illustrate da Conte nella conferenza stampa di oggi

0
216

Roma – Si è conclusa la conferenza stampa di Giuseppe Conte avuta luogo questa sera, a commento dell’approvazione del decreto Rilancio, che stanzia 55 miliardi di euro a sostegno di cittadini e imprese colpiti dagli effetti delle crisi Coronavirus.

Il Consiglio dei Ministri si è concluso, come riferito da Conte con un tweet, e ha così avuto inizio la conferenza stampa.

Il nuovo decreto, oltre a potenziare la Sanità, interviene sul lavoro e sull’economia del Paese, per dare ristoro e uno spiccato rilancio a tutti i settori.
I 55 miliardi di euro saranno impiegati per assicurare un reddito alle famiglie e ai lavoratori, liquidità alle imprese italiane, incentivare i consumi, sospendere e ridurre versamenti e pagamenti.

Ecco i principali interventi per i lavoratori e le imprese:

PROROGA CASSA INTEGRAZIONE E BONUS AUTONOMI E PROFESSIONISTI: Rifinanziamento degli ammortizzatori sociali per i lavoratori dipendenti e proroga dei bonus a professionisti e autonomi, accreditati direttamente su C/C, che potranno essere integrati fino a 1000 euro

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO: Contributi a fondo perduto fino a 62mila euro, con bonifico diretto, per le aziende con fatturato fino a 5 milioni di euro

ECOBONUS AL 110%: Aumentata al 110% la detrazione (con possibilità di cessione del credito) per interventi di riqualificazione ed efficientamento energetico, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici

RICAPITALIZZAZIONE MEDIE IMPRESE: Sistema di incentivazione fiscale e misure di sostegno pubblico per la ricapitalizzazione delle Medie imprese

ABOLIZIONE IRAP DI GIUGNO: Sarà “abbonato” il saldo e acconto dell’Irap di Giugno

STOP IMU PER IMPRESE TURISTICHE: Esenzione della rata IMU per alberghi, terme, agriturismi, ostelli, villaggi turistici e stabilimenti balneari

PAGAMENTO DEBITI P.A.: Impegnati 12 Miliardi per il pagamento dei debiti commerciali degli enti territoriali verso i privati

AFFITTI: Credito d’imposta del 60 % del canone mensile di locazione di immobili a uso industriale, commerciale, artigianale, agricolo, di interesse turistico o all’esercizio abituale e professionale dell’attività di lavoro autonomo

PROROGA SOSPENSIONE VERSAMENTI E CONTRIBUTI: Proroga al 16 settembre dei versamenti di tasse e contributi sospesi per i mesi di marzo, aprile e maggio. Il pagamento potrà avvenire, senza applicazione di sanzioni e interessi, in un’unica soluzione o in 4 rate mensili di pari importo a partire da settembre

BOLLETTE: Per tre mesi, a partire da aprile 2020, riduzione delle quote fisse delle bollette elettriche in particolare in capo alle piccole attività produttive e commerciali

AIUTI DI STATO: Con le nuove regole sugli aiuti di Stato, via libera alle Regioni per sovvenzioni dirette, anticipi rimborsabili, agevolazioni fiscali, sovvenzioni per il pagamento di stipendi e salari, garanzie a prestiti a tassi agevolati, investimenti per R&S e infrastrutture

EXPORT: Rifinanziato il Fondo per la Promozione del Made in Italy e il Fondo per l’Internazionalizzazione delle imprese.