Campi Salentina: 2,5 mln di euro dal Ministero dell’Interno per la messa in sicurezza di edifici e territorio.

0
110

L’Assessore Grasso: “Sostituiremo la voragine del Bignone con un nuovo recapito delle acque”


Campi S.na (Le) – Il comune di Campi Salentina ha ricevuto un finanziamento pari a 2,5 mln di euro da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

Il Comune rientra, infatti, tra i 33 comuni della provincia di Lecce che hanno beneficiato dei contributi previsti dal Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

“Questo ulteriore finanziamento che l’Amministrazione è riuscita ad avere rappresenta un altro tassello importante per l’intera comunità di Campi Salentina – sostiene l’Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Grasso. Grazie a questi 2,5 milioni di euro si potranno infatti realizzare il tanto atteso nuovo recapito delle acque urbane ed extraurbane e le opere idrauliche ad esso connesse. In particolare – aggiunge – questo nuovo recapito sostituirà l’attuale voragine del Bignone, ponendo fine agli annosi problemi di allagamenti all’interno del quartiere Mammabella che tanti disagi hanno causato ai residenti. Questo finanziamento – conclude – si va a sommare agli altri ricevuti negli ultimi mesi dall’Amministrazione e grazie ai quali sono già partiti o partiranno a breve più di una dozzina di cantieri a beneficio di tutta la comunità”.