A Novoli Scout in piazza uniti per la pace

0
118

Quest’anno, la tradizionale “Giornata del pensiero” per ricordare il fondatore del movimento è dedicata al tema della pace. Una prova di normalità all’aria aperta per i ragazzi a lungo costretti a rimanere diverse ore davanti a uno schermo per seguire le lezioni.


Novoli (Le) – “Una volta scout, per sempre scout”. E’ il motto più utilizzato tra gli scout di tutto il mondo, un grido di appartenenza ad una grande famiglia unita in tutto il pianeta dallo spirito di avventura, dalla voglia di libertà e dai valori del rispetto e della condivisione. Sarà ancora una volta il motto della Sezione Cngei “Stefano Costa” di Novoli che, festeggerà domenica 28 febbraio il “Thinking Day”, ovvero la “Giornata del Pensiero” dedicata a Robert Baden-Powell, fondatore dello scoutismo.

«Uniamoci per la pace» è il tema scelto dalla Conferenza mondiale delle Guide per quest’anno. E la pace è il modo di guardare alla vita che ogni scout, impara a praticare ogni giorno. Su questo tema si baseranno le attività che, a partire dalle ore 9 di domenica in piazza Regina Margherita, lupetti ed esploratori della sezione novolese, svolgeranno per celebrare il compleanno del loro fondatore.

La manifestazione, che durerà per tutta la mattinata, si aprirà col tradizionale alzabandiera e proporrà attività con mini-gruppi in giro per il paese, per evitare il più possibile assembramenti, e prevede il rispetto di tutte le attenzioni minime previste per la riduzione dei rischi di contagio, dalla misurazione della temperatura al lavaggio frequente delle mani, dal distanziamento fisico all’utilizzo della mascherina.

“In un momento storico come quello che stiamo vivendo, ci sembra doveroso e rispettoso, continuare a svolgere le nostre attività scout, per donare ai nostri ragazzi un po’ di serenità e di speranza. – dichiarano i responsabili della sezione novolese – Fedeli al nostro motto “Estote Parati” noi ci rimbocchiamo le maniche e manteniamo fede alla nostra promessa, ai nostri valori e con coraggio ed attenzione andiamo avanti. Continua, dunque, il nostro impegno, che vanta ormai 46 anni di impegno sul e per il territorio novolese, convinti che un mondo migliore sia possibile.”

A conclusione dei festeggiamenti ci sarà il tradizionale “Rinnovo della Promessa”, momento molto sentito ed emozionante dove ogni scout del mondo rinnova la propria adesione ai valori dello scoutismo e dell’avventura e rivolge un pensiero verso tutti gli scout del mondo.