Tradotto in carcere l’uomo che aggredì due carabinieri a Novoli

0
1770

carabinieri volanteCarmiano (Le) – Nella serata di ieri, poco dopo le 20, i Carabinieri della locale stazione hanno proceduto a dare seguito ad un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Lecce lo scorso 27 giugno nei confronti di Sanneh Abdoulie nato Gambia nel 1997 ed arrestato sabato sera a Novoli per resistenza a P.U. e lesioni personali.

Il giovane gambiano trovandosi presso la Stazione ferroviaria, pretendeva di salire in treno senza aver opportunamente pagato la corsa. In seguito ad una colluttazione con i militari chiamati dal controllore, fu dapprima arrestato e poi accompagnato nell’abitazione in cui risiedeva, a Carmiano.

Ieri sera, in seguito alla violazione degli obblighi in quanto da qualche giorno non veniva più trovato nella sua abitazione, dopo varie ricerche è stato rintracciato presso la residenza per minori stranieri non accompagnati, richiedenti asilo, ubicata sempre a Carmiano in compagnia di amici. Sanneh è stato quindi portato nel carcere di Borgo San Nicola.