Novoli, celebrando la “Giornata del Pensiero” il C.N.G.E.I. spegne le sue prime 40 candeline (2)

0
23

scout cngei novoli 3Novoli (Le) – Domenica 22 febbraio gli scout d’Italia e di tutto il mondo celebreranno la “Giornata del Pensiero”, dedicata a Robert Baden-Powell, fondatore dello scoutismo, nella ricorrenza della sua nascita.

La giornata si pone come atto di riflessione sul senso del Guidismo e come rinnovamento del senso di adesione ai valori dell’avventura, elementi fondamentali nel mondo scout; è, altresì, l’occasione per rivolgere un pensiero alle Guide di tutto il mondo,

Domenica 01 marzo (a causa del maltempo, l’appuntamento è differito di una settimana), dunque, dalle ore 9, gli scout della Sezione Cngei “Stefano Costa” di Novoli, vecchi e attuali lupetti, esploratori e rover del gruppo novolese attivo dal 1975, si ritroveranno in piazza Regina Margherita, per una manifestazione che durerà per l’intera mattinata.

Per la sezione di Novoli, questa occasione ha un valore aggiunto, in quanto dà il via ufficiale al lungo calendario di appuntamenti previsti per il quarantennale della fondazione del movimento locale con il “Thinking Day”, dal momento che, proprio quest’anno, la sezione novolese festeggia i suoi quaranta anni di impegno educativo.

La manifestazione riunisce vecchi e giovani scout, nell’ottica di uno dei loro motti più noti, “Una volta scout, per sempre scout”, che indica il senso di appartenenza ad una grande famiglia unita in tutto il pianeta dallo spirito di avventura, dalla voglia di libertà e dai valori del rispetto e della condivisione.

Quest’idea è ben chiarita dalle parole di Stefano Politi, responsabile della Sezione Cngei insieme agli storici capi Gigi e Giuseppe Caputo: “Quello di unire la grande famiglia scout novolese è un desiderio condiviso in occasione del 40esimo compleanno. Abbiamo scelto la ‘Giornata del Pensiero’ perché è l’occasione migliore: si rinnovano le promesse, gesti e parole che simboleggiano un impegno che dura tutta la vita. Per cui rivolgiamo un invito a tutti gli ex scout del nostro territorio a condividere con noi simboli, ricordi, testimonianze della vita scout. Sarà un modo per partire dal passato e ricavare la forza e lo spirito per programmare bene il futuro”.

La manifestazione, nel corso della quale saranno proposte attività di gruppo e dimostrazioni, si svolgerà in Piazza Regina Margherita, addobbata con bandiere e vessilli nazionali, associativi e internazionali, che raccontano la lunga storia del movimento scoutistico novolese. In particolare, sarà data la possibilità di conoscere nei dettagli il programma del quarantennale della nascita degli scout a Novoli e le attività che vedranno impegnata la Sezione “Stefano Costa” per tutto il 2015.

{loadposition addthis}