Antonio Romano, travel blogger novolese, porta il suo “Caminante” al TTG di Rimini

0
318
Da mercoledì 13 fino al 15 ottobre i padiglioni fieristici di Rimini hanno ospitato il TTG Travel Experience, il markeplace del turismo nazionale e internazionale.
Oltre 200 gli eventi, con più di 250 speaker distribuiti nelle nove arene per i tre giorni di manifestazione, ispirati alla Vision 2021 “Be Confident”. Tema che è stato declinato su quattro pilastri: fiducia nella vita, persone, natura e futuro attraverso un nuovo racconto dell’esperienza di viaggio, affidato per questa edizione, principalmente a voci femminili.
Fra i partecipanti, anche il  travel blogger novolese, Antonio Romano, ideatore e “animatore” del sito www.caminante.eu
Romano, classe ’65, opera da oltre 30 anni nel settore della sanità ma è anche giornalista pubblicista e direttore editoriale di Puglia Sanità (www.pugliasanita.it) e de “Il Trepuzzino”, il freepress mensile che viene distribuito gratuitamente a Trepuzzi e non solo, in più di 2500 copie. Antonio Romano è anche il direttore responsabile della storica testata giornalistica “Il Paese Nuovo” (un tempo anche cartacea ed ora on line all’indirizzo www.ilpaesenuovo.i).
Un uomo impegnato a tutto spiano, insomma, nel mondo della tecnologia, della informazione e della comunicazione. Ma soprattutto una persona appassionata di viaggi per cui ha deciso di dar vita al sito caminante.eu
“Questa settimana ho partecipato per la prima volta al TTG – SIA – SUN 2021 di Rimini – scrive sul suo profilo Facebook lo stesso Romano -. Tre giorni di dibattiti, seminari e incontri per progettare il futuro del turismo e dell’ospitalità in cui erano presenti 1.800 i brand, conferme e novità da tanti Paesi esteri e dalle Regioni italiane. Oltre 200 eventi nelle nove arene tematiche per 650 ore di confronto e informazione dedicata agli operatori professionali dell’industry – prosegue Romano -. E’ stata la mia prima esperienza al TTG e devo dire che sono tornato a casa stanco, ma felice e soddisfatto per aver trascorso 3 giorni meravigliosi tra seminari, appuntamenti con tour operator ed agenzie. Sono stati tre giorni davvero molto intensi, con un programma fittissimo ma molto interessante, intervallato dalle visite agli stand dei vari tour operator. E’ stata davvero un’ottima occasione per prendere nuovi contatti ed aggiornarmi professionalmente. Tra un intervento e l’altro, ho avuto occasione di girare un pò per gli stand e presentarmi ad alcuni tour operator con scambio di bigliettini da visita, prendere qualche gadget (che fanno sempre piacere) e divertirmi a scattare foto simpatiche – conclude -. Insomma, un’esperienza bellissima che mi ha lasciato tanto dentro e che non vedo l’ora di rivivere alla prossima edizione della Fiera”.