Il 26 novembre a San Cesario, Astràgali teatro ospita il Teatro delle Forche

0
22

Domenica 26 novembre alle 17.30, presso la Distilleria De Giorgi  a San Cesario di Lecce, Astràgali Teatro, all’interno della rassegna: “Per un teatro delle Ragazze e dei Ragazzi” ospita il Teatro delle Forche con “MeravigliosaMente”, uno spettacolo sull’amicizia e sui numeri.

Gli interpreti sono Vito latorre, Giancarlo Luce, Ermelinda Nasuto; la regia è di Giancarlo Luce; i costumi e le scene di Mariella Putignano. Gli oggetti di scena di Cinzia De Nisco e le foto di Martino Marzella.

L’idea di proporre uno spettacolo sulla matematica nasce dalla domanda: “ Come sarebbe la vita senza la matematica?” Tutto si basa sui numeri, anche le cose più semplici. Per non parlare delle emozioni e dei sentimenti che potremmo definirli variabili ed equazioni  e che come la matematica richiedono creatività ed immaginazione. Il testo parte dal racconto di Malba Tahan: “L’uomo che sapeva contare” e da altri autori/autrici che hanno contribuito a fare di questa idea uno spettacolo, in forma di narrazione che diverte e che porta lo spettatore/ spettatrice a riflettere su quei sentimenti e valori che ci conducono alla ricerca dell’infinito.

Il Teatro delle Forche nasce a Massafra, un paese in provincia di Taranto nel 1994. All’origine della costituzione del sodalizio la volontà di offrire al territorio il proprio impegno artistico per la creazione di spettacoli e di interventi sociali e culturali capaci di incidere nel tessuto sociale della città con lo strumento dell’arte e del teatro. La compagnia è diretta da Giancarlo Luce e si avvale del contributo di artisti come Ettore Toscano, Carlo Formigoni e Bruno Stori.

La rassegna “Per un teatro delle Ragazze e di Ragazzi” si svolge nell’ambito del Progetto “Teatri a sud” sostenuto dal MIC (D.M. 27 luglio 2017 Art. 13 comma 3) e della Regione Puglia, in collaborazione con il Comune di San Cesario di Lecce.

Ingresso € 3. Si consiglia la prenotazione: 3892105991
Laurea Triennale DAMS è attualmente iscritta alla magistrale di Storia dell’Arte. Socia fondatrice di "Palchetti Laterali", svolge attività di divulgazione teatrale e di tutoraggio per studenti con disabilità psicomotoria e sensoriale. In possesso del diploma di 1° Livello in LIS è anche esperta in Audiodescrizione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleL’altra faccia del prestigio
Next articleObiettivi di studio per i poveri, l’invito della Caritas diocesana di Lecce