Alla scoperta del Palazzo D’Amelj a Melendugno domenica 6 marzo

0
15

Melendugno (Le) – Torna l’atteso appuntamento con le visite guidate a cura dell’Aps Vivarch all’interno delle aperture straordinarie dei Beni Culturali del Comune di Melendugno.
Domenica 6 marzo si andrà alla scoperta di uno dei monumenti architettonici più caratteristici del territorio, Palazzo D’Amelj a Melendugno, nel cuore del centro abitato.
Un esempio di architettura militare a pianta stellata che lega il suo disegno al genio dell’architetto Giangiacomo dell’Acaya, artefice tra le altre cose del Castello di Lecce.
A testimonianza della sua funzione difensiva, rimangono le originali caditoie e il fossato, mentre non si può più ammirare il ponte levatoio, poi sostituito da uno in pietra.
All’interno, assieme alle tante sale che conservano ancora parte dell’arredamento, si possono ammirare anche gli splendidi affreschi.
Il palazzo aprirà dalle 10.00 alle 13.00 di domenica, mentre alle ore 11.00 è prevista la visita guidata.


Luogo di ritrovo: Palazzo D’Amelj, Melendugno.
Ticket di ingresso: 3 euro adulti, 2 euro sotto 14 anni/ sopra 65 anni, gratuito sotto i 6 anni, per i residenti di Lecce e provincia, disabili e accompagnatore e per i soci volontari – sostenitori di Vivarch aps.
Green pass obbligatorio per l’ingresso.
Info e prenotazione: Cell 349.8067219/339.2063223