Volley, Copertino: partenza sprint a Sammichele. Poi il tracollo

0
299

Volley CopertinoCopertino (Le) – Ancora una trasferta amara per l’Asd Velox Volley Copertino che rimedia la quarta sconfitta consecutiva senza racimolare punti. Partiamo dall’unica nota positiva della gara, considerando che il Sammichele finora ha lasciato per strada solo 2 set . I ragazzi di Simona Viterbo entrano in campo senza pressioni, sapendo di dover affrontare la prima della classe e doversi giocare il tutto per tutto a capofitto. È proprio questo approccio che permette ai colori rossoverdi di esprimere un gioco ordinato ed efficace in tutti i fondamentali, tanto da chiudere il primo parziale 22-25, dopo essere stati in vantaggio addirittura per 9-15.

All’inizio della seconda ripresa l’atteggiamento di Mancino, Ròchira e soci non cambia. La squadra tiene testa ad un Sammichele sicuramente più pimpante, giocando punto a punto fino a metà frazione. Da quel momento una serie di difficoltà in fase di ricezione rende scontato il gioco dei copertinesi che lasciano fuggire i biancocelesti fino al pareggio sul 25-18. Nel resto della gara si registra un vero e proprio tracollo da parte degli ospiti. La squadra che fino a quel momento aveva messo in difficoltà la capolista è diventata l’ombra di se stessa. Le difficoltà in ricezione si sommano ad un clima di nervosismo e sfiducia. Il terzo e quarto set, chiusi rispettivamente 25-12 e 25-7, sono l’emblema di uno status di totale impotenza di fronte ai meccanismi di gioco andati in tilt.

L’impatto iniziale lasciava presagire una partita più combattuta. – dice il coach Viterbo – Vanno corretti il fondamentale della ricezione e la gestione nervosa, per evitare che l’errore diventi seriale. Dobbiamo rimanere uniti, solo così usciremo da questo periodo nero.”

Ora occhi puntati all’Ostuni (+3 sul Copertino) che si presenterà al Pala San Giuseppe con un buon mix di atleti giovani ed esperti. Appuntamento a Domenica 1 dicembre, fischio d’inizio ore 18,30.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleDomani sera, terza tappa di “Mi racconti un libro?”, al centro della scena ancora il “noi”
Next articleIl 29 novembre, giornata di studio “Paesaggi, Giardini , Archeologie”.