Toma: ”L’importante erano i 3 punti, Foti manca, conto moltissimo su Cheva”

0
275

Il mister dell’U.S. Lecce, nella conferenza stampa del dopo partita

Lecce – Dopo la vittoria con il Pavia a presentarsi in conferenza stampa, interrompendo il silenzio, è Antonio Toma.

Queste le sue dichiarazioni:

“Questa sera l’importante era prendere i tre punti e li abbiamo presi giocando una partita da squadra di Serie C. Dopo aver attaccato per tutto il primo tempo abbiamo chiuso difendendoci. Sono amareggiato perché se analizziamo le ultime partite abbiamo ottenuto tre vittorie e un pareggio mentre a Lecce sembra che ci sia un funerale. Il pubblico si lamentava per come ho gestito la partita ma l’importante erano i tre punti. Voglio ringraziare i ragazzi della Curva Nord che ci incitano per tutta la partita. Abbiamo sbagliato almeno 6 chiare occasioni da goal: non riusciamo ad essere concreti sotto porta. Jeda deve essere più freddo sotto porta come anche Falco che ha disputato un gran primo tempo. Foti non lo vedo più ma so che si sta curando fuori dal Salento e a me sicuramente mancano i suoi goal. Sento dire in giro che non faccio giocare Chevanton, in realtà mi piace molto, conto su di lui e non vedo l’ora di farlo giocare. Ora ha tre settimane per tornare in forma e, se non ricade in altri infortuni, alla ripresa del campionato sicuramente giocherà. Non voglio pensare a Trapani-Como anche perché non penso che i siciliani perderanno domani”.

{loadposition addthis}

Redattore Paisemiu.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli: la Tarsu infiamma la polemica
Next articleLecce calcio, Miccoli è “pronto”