Taranto-Lecce: le probabili formazioni. Padalino: “Essere bravi e duttili”

0
282

Lecce – Un derby che mancava in match ufficiali dalla stagione 1991-92 per dare seguito e alimentare la voglia di far bene dopo la grande vittoria in rimonta in casa della Juve Stabia. Il Lecce è atteso dalla trasferta di Taranto, dove ad attendere Lepore e compagni ci sarà una squadra in cerca di riscatto ed identità. I rossoblù hanno un ruolino di marcia poco felice che parla di un punto conquistato negli ultimi tre match e di una vittoria (due in totale in stagione) che manca dalla quinta giornata (2-0 rifilato alla Fidelis Andria).

Il tecnico del Lecce Pasquale Padalino non si lascia andare a facili entusiasmi e si concentra: “Quella di domani sarà una gara altrettanto importante, come lo è stata quella con la Juve Stabia, non solo perché è un derby. Non vorrei che la vittoria di Castellammare di Stabia rimanesse un’impresa vana. Continuità deve essere la parola chiave del nostro campionato. Dovremo dare una prova di maturità e convinzione per portare a casa un risultato positivo”.

L’infermeria vuota è un buon segnale, soprattutto perché c’è da sostituire una pedina importante al centro della difesa: “Ho tutti a disposizione, tranne lo squalificato Cosenza, è questo continua ad essere un aspetto positivo –ricorda l’ex Matera-. Fino all’ultimo c’è da fare qualche valutazione ma al posto di Cosenza hanno le stesse possibilità di giocare Drudi e Vinetot. Non so che tipo di atteggiamento avrà il Taranto, ma noi dovremo essere bravi e duttili nel gestire le varie situazioni”.

Domani a seguire il Lecce ci sarà anche un nutrito gruppo di supporters: “Ci saranno tanti tifosi giallorossi alla Iacovone? Questo è sempre un motivo per fare bene e cercare di soddisfare quelli che sono i desideri dei nostri tifosi –conclude Padalino- .Ci seguono sempre, anche percorrendo delle distanze notevoli e i nostri tifosi sono una parte importante della nostra squadra.”

Taranto (3-5-2): Maurantonio; Pambianchi, Albanese, De Giorgi; Balzano, Nigro, Paolucci, Pirrone, Garcia; Bollino, Balistreri.

Lecce (4-3-3): Gomis; Vitofrancesco, Drudi, Giosa, Contessa; Lepore, Arrigoni, Mancosu; Pacilli, Caturano, Torromino. 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleParte la Sagra del Negroamaro a Cellino S. Marco. Vino, tradizione e arte in un unico evento
Next articleL’artista francavillese Mino Di Summa all’International Chalk Festival, l’arte madonnara pugliese approda in Florida