Hat-trick Scarcella: il Novoli continua a stupire

0
359

ScarcellaNovoli (Le)Il 3-0 all’Altamura è la festa più bella per il Novoli dopo la riapertura del suo “Toto Cezzi” ai tifosi, in una partita che celebra sempre più lo splendido campionato della piccola matricola rossoblù, assestatasi a metà classifica a ben undici punti dalla zona playout, molto più lontana rispetto al paradiso dei posti che formano la griglia playoff, distanziati di tre lunghezze.

L’artefice della vittoria è il bomber Sasà Scarcella: la sua tripletta è stata il raggio di sole in un pomeriggio plumbeo; il successo della punta ex Gallipoli, ora capocannoniere insieme a Manzari del Trani con 12 reti, è soltanto la punta dell’iceberg di una squadra sorretta dalle colonne del centrocampo Marasco e Cocciolo, in grande spolvero oggi insieme al giovane Iaia.

Il campo insidioso, a causa della pioggia caduta copiosamente negli scorsi giorni, non impedisce un buon calcio alle due squadre, che però cominciano lentamente. Al 30’ gli ospiti si fanno pericolosi con Radicchio, servito da D’Introno, che, a tu per tu con Antonica, si fa parare la conclusione. Il pericolo scampato scuote il Novoli, che trova il vantaggio alla prima occasione: Scarcella si conquista una punizione e la sua battuta s’infila in rete dopo aver attraversato l’area avversaria. L’1-0, punteggio maturato al 45’, dà forza al Novoli, sempre trascinato dal suo cannoniere che intraprende una sfida personale con il portiere avversario a suon di lob. Al 59’ il raddoppio: lancio di Cocciolo, stop e tiro a botta sicura di Scarcella che s’insacca senza repliche per il gol della tripletta. L’Altamura prova a rialzarsi, ma la difesa di casa regge bene. Il Novoli non va in affanno e prima del fischio finale coglie il tris: scarico di Carlucci sul cannoniere rossoblù, dribbling e interno sinistro che s’insacca nell’angolo alto. Gli applausi del pubblico sono più che meritati: il Novoli continua a stupire.

Il tabellino

Novoli – Sporting Altamura 3 – 0

Novoli: Antonica, Fasiello, Elia, Cocciolo, Lopetuso, Potì L., Iaia (85’ Carlucci), Marasco, Rizzo (78’ Carlà), Scarcella (90’ Mento), Denisi. A disp. Falcone, Culiersi, De Luca, Potì G. All. Schipa.

Altamura: Jedensky, Armento, Cavaliere, Bucci, Cannito, Di Benedetto, D’Introno, Castoro (46’ Aloisio), Radicchio (75’ Selvaggi), Montemurro (85’ Frascolla). A disp. Fiore, Rufino, Tragni, Colonna All. Di Maio.

Arbitro Recchia di Brindisi.

Reti: 37’, 59’ e 86’ Scarcella.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleL’analisi: Lecce, orgoglio e progettualità da recuperare
Next article#Amministrative2015: NoiVoi per Novoli, nati per condividere e non dividere