Le probabili formazioni di Lecce-Torino: torna Baschirotto in difesa, in attacco rientra Colombo

0
13
Ph Michel Caputo

Lecce – I giallorossi tornano al Via del Mare alle 12:30, per affrontare il Torino di mister Juric. Lo faranno con una casacca storica utilizzata nel campionato 1991/1992, per la ricorrenza del centoquindicesimo anno dalla fondazione del Lecce calcio.

Sarà una partita dura per tante ragioni. I ragazzi di mister Baroni vengono da due sconfitte consecutive con Sassuolo e Inter, con un attacco a secco da due giornate, con una difesa un po’ più ballerina rispetto a quella ammirata durante la stagione.

Il Torino rientra tra le quelle squadre ostiche che i giallorossi soffrono. I granata giocano molto aggressivi, favoriti da caratteristiche fisiche importanti. Lavorano molto sul recupero palla nella propria metà campo, per poi ripartire velocemente con le lunghe leve degli esterni. Allo stile di Juric, si aggiunge anche la qualità dei singoli. Ilic, Miranchuk, e Radonjic. Tre giocatori con caratteristiche importanti, con un’ottima tecnica e colpi in canna. La nota positiva è rappresentata dall’assenza di Karamoh per infortunio.

Tra poche ore, però, il Lecce ritroverà la formazione tipo. Rientra Baschirotto al centro della difesa per andare a comporre il duo con Umtiti. Rivedremo Gallo a sinistra. Blin dal primo minuto con Gonzalez sulla mezzala opposta. Qualche dubbio rimane in attacco. Il ballottaggio tra Colombo e Ceesay durerà fino alla comunicazione delle formazioni ufficiali. Probabilmente, il primo è in leggero vantaggio. Sarà importante mantenere alta la concentrazione e tornare a fare il Lecce, in ombra, come atteggiamento, in quel di San Siro.

Le probabili formazioni:

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Hjulmand, Blin, Gonzalez; Strefezza, Colombo, Di Francesco. All. Baroni

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Ricci, Ilic, Rodriguez; Miranchuk, Karamoh; Sanabria. All. Juric