In esclusiva Nino Sebaste Presidente del Novoli: «Accorrete numerosi, sarà la vostra festa».

0
740

Nino SebasteNovoli (Le) –  C’è entusiasmo, gioia e la consapevolezza di essere ad un passo da quello che ad Agosto era un sogno mentre oggi è lì, pronto a farsi abbracciare.

La storia delle vicende calcistiche nel Novoli negli ultimi tempi sembra degna del miglior thriller ambientato in un campo di calcio.

Dopo la rocambolesca e ingiusta retrocessione avvenuta al termine di un campionato in cui le decisioni arbitrali danneggiarono non poco la compagine rossoblù, la società guidata dal Presidente Sebaste, con le lacrime agli occhi e a capo chino ha lavorato duramente con tutti i suoi effettivi per costruire una squadra che ritornasse subito nella categoria persa in malo modo.

L’A.S.D Novoli non ha mai nascosto le proprie ambizioni, anche se ad un certo punto del campionato sembrava quasi difficile una promozione diretta; poi, nel mercato di riparazione, l’ennesimo capolavoro di Sebaste, De Pascalis e soci e a Mister Schipa sono state consegnate le chiavi di una fuoriserie da fare sfrecciare in tutti i “circuiti” di Prima Categoria.

Ora è lì ad un punto dall’accaparrarsi la promozione con una giornata di anticipo.

Abbiamo ascoltato in esclusiva per Paisemiu.com il Presidentissimo Nino Sebaste.

«Presidente dopo tanti sacrifici per mettere su una compagine così importante, eccoci qui, ci siamo quasi».

«Dovevamo per forza raggiungere la promozione. Dopo l’arbitraggio infelice dell’ultima di campionato dell’anno scorso, dovevamo riprenderci quello che ci era stato tolto. Speriamo a questo punto di raggiungere il traguardo domenica, di fronte al nostro meraviglioso pubblico. Ci tengo a dire che questa società ha fatto enormi sacrifici, avremmo bisogno di linfa vitale e di una mano da parte dell’Amministrazione Comunale e di altri imprenditori locali per continuare la scalata».

«Quindi presidente il progetto Novoli calcio non si ferma in Promozione».

«No no, assolutamente no. Appena siamo arrivati, l’ho detto subito, il mio obiettivo è portare il Novoli in Eccellenza».

«Anche perché Presidente con questi mezzi a disposizione e senza l’apporto materiale di altre cordate, è una chimera pensare oltre l’Eccellenza».

«No, è difficilissimo già fare quello che stiamo facendo».

«Detto ciò però, è una soddisfazione, riuscire a primo colpo, a primo tentativo a riprendersi la categoria perduta».

«È una soddisfazione essere riusciti a creare una squadra così forte e dopo tanti sacrifici, riuscire a centrare l’obiettivo a primo tentativo, cosa non facile perché ci sono squadre e società molto forti e di tutto rispetto».

«Quindi l’appuntamento è per domenica pomeriggio, ad ammirare il Toto Cezzi colorato a festa».

«Certo, vi aspettiamo tutti, domenica, sperando che sia una festa, oltre che per noi, per i calciatori e per i tifosi, specialmente per i bambini che saranno presenti a tifare i colori rossoblù. Accorrete numerosi, abbiamo bisogno di un campo strapieno».

Il Presidente Sebaste, così come ieri capitan Epifani, ha lanciato l’appello ai tifosi: accorrete numerosi, sarà la vostra festa. Novoli inizia a preparare le sue bandiere.

{loadposition addthis}