Al “Bianco” un buon Lecce batte il Gallipoli

0
333

glleGallipoli (Le)– Sotto il sole cocente dell’ultima domenica d’agosto il Lecce batte il Gallipoli per 7-1 nel test domenicale organizzato dalle due società, il primo incrocio dopo quello ufficiale della Serie B nella stagione 2009-10, con entrambi i match giocati al “Via del Mare” (0-3 l’andata e 1-0 per il ritorno, sempre per il Lecce). La storia dei giorni nostri è diversa da quei tempi e il Lecce sta cercando di comporre le quadrature in vista del prossimo campionato di Lega Pro contro una squadra, il Gallipoli, che si sta ancora formando.

Asta conferma il  4-3-1-2, rimanda Papini sul centrosinistra della mediana e consegna l’annosa maglia nel trequartista a Juan Surraco, spalla del duo Moscardelli-Curiale. Proprio l’ex Frosinone apre le marcature della partita al 9’ con un tiro perfetto ad incrociare su assist di Moscardelli. Il Gallipoli prova a reagire e arriva al tiro per due volte con Martena, ma Benassi sventa per due volte le occasioni dell’attaccante jonico. Il Gallo fa buona guardia al quartetto di centrocampo leccese, ma al 22’ subisce lo 0-2. Curiale serve Moscardelli, palla per Surraco, inserimento perfetto e gol. Dopo tre minuti, dopo un tiro della punta di casa Cris parato da Benassi, arriva il tris con un’inzuccata di Moscardelli su cross di Liviero. Dai piedi del terzino scuola Juve, migliore in campo, partirà anche la traiettoria del poker, siglato da Curiale sempre con un colpo di testa gentilmente concesso dalle marcature non perfetta della difesa gallipolina. L’ingresso del capitano del Gallipoli Lorenzo Legari cerca di dare un tono diverso alla ripresa della squadra di casa: prima un bel tiro a giro è parato da Perucchini e poi, dopo un fallo di Rosafio, la trasformazione dal dischetto è perfetta per il gol dell’1-4. La girandola dei cambi allenta i ritmi del match e il Lecce dilaga. Al 64’ l’ex Carrozza segna di testa la cinquina ed avvia un assedio che però non è sfruttato nel migliore dei modi da Vècsei, non preciso in due occasioni. A fissare il punteggio sull’1-7 finale arriva poi la doppietta di Marco Rosafio: prima un gol facile facile dopo uno svarione difensivo degli jonici e poi una gran botta su una palla vagante appongono la firma del ragazzo di Patù al test domenicale.

Il tabellino

Gallipoli-Lecce 1-7

Gallipoli pt(4-3-3): Calderaro; Cerquetani, Rosato, Senkal, Lorusso; Lai, Mbida, Portaccio; Negro, Cris, Martena. All.Stravato

Gallipoli st: Gabrieli, Cerquetani, Foschini, Senkal, Rosato, Carrozza A., Iurato, Moi, Cris, Mariano, Legari. All. Stravato

LECCE pt (4-3-1-2): Benassi; LoBue (68° Salvi), Vinetot, Kalombo, Liviero (68° Abruzzese); Suciu, De Feudis, Papini; Surraco; Moscardelli, Curiale. All. Asta

LECCE st (4-3-1-2): Perucchini (75° Bleve); Lo Bue, Beduschi, Legittimo, Liviero; Lepore, Monaco, Pessina; Vècsei; Rosafio, Carrozza.

Reti: 9° e 29° Curiale (L), 22° Surraco (L), 25°Moscardelli (L); 49° Legari (G) su rig., 64° Carrozza (L); 87° e 89° Rosafio (L).

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleFUTSAL LECCE, riparte la stagione con uno sguardo ai giovani
Next articleLuna di miele al capolinea fra maggioranza ed il movimento Cambia Novoli