A Novoli la Seconda Tappa del VI Giro Ciclistico dei Feudi Salentini

0
631

Novoli (Le) – Sarà Novoli ad accogliere la Seconda Tappa del VI Giro Ciclistico dei Feudi Salentini, il circuito organizzato dalla U.I.S.P. Comitato Provinciale di Lecce, valevole anche come II Trofeo Ciclistico Novolese.

L’importante manifestazione organizzata dal locale Gruppo Ciclistico in collaborazione con la Società Operaia – sezione di Novoli – con il patrocinio della Provincia di Lecce e del Comune di Novoli, vedrà impegnati ciclisti provenienti da diverse regioni.

Su tutti ci sarà la maglia gialla, il fortissimo Tommaso Elettrico del Team Calcagni, vincitore della prima tappa del Giro dei Feudi Salentini, svoltasi lo scorso 3 marzo a Galatina.

La gara che si svolgerà domenica 24 Marzo, con partenza da Piazza Tito Schipa alle ore 9 con arrivo, previsto, alle ore 11 in via Salice, si snoderà su un circuito extraurbano pianeggiante tra Novoli, Salice e Campi S.na. Saranno 5 i giri di 15 chilometri l’uno, per un totale di 75 chilometri.

Potranno partecipare tutti i ciclisti regolarmente tesserati con gli Enti della Consulta Nazionale del Ciclismo. Il direttore di corsa ha fissato per le ore 12 di Sabato 23 marzo il termine per le iscrizioni.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleFUTSAL Lecce, la scossa che non arriva
Next articleAuguri, papà