Lecce, Tosca e Traviata all’Anfiteatro Romano il 17 e 21 agosto 2015

0
1366

Presentazione Traviata e Tosca a LecceLecce – Torna la grande lirica all’Anfiteatro Romano di Lecce. Nei prossimi giorni sono in programma due tra gli eventi più attesi di Lecce Capitale italiana della Cultura 2015: lunedì 17 agosto andrà in scena “La Traviata” , mentre venerdì 21 agosto verrà rappresentata la “Tosca”.

Le due opere liriche – organizzate dal Comune in collaborazione con l’associazione Amici della lirica – sono state presentate questa mattina a Palazzo Carafa nel corso di una conferenza stampa.

“Si tratta di un graditissimo ritorno al passato – sottolinea l’assessore al Turismo e al Marketing territoriale, agli Spettacoli e agli Eventi, del Comune di Lecce – Luigi Coclitetanto che la stagione lirica estiva è stata inserita per prima nel progetto legato a Lecce Capitale italiana della Cultura 2015. Avevamo individuato quale location ideale piazza Duomo ma non ci è stata data questa opportunità , allora abbiamo pensato all’Anfiteatro romano, un tempio destinato alla cultura”.

“E’ un’occasione irripetibile – aggiunge  Coclite – perché da un lato interrompiamo una crisi d’astinenza per gli amanti della lirica e dall’altra facciamo conoscere il vero teatro di tradizione. Così facendo riusciamo a valorizzare il territorio e le sue notevoli capacità artistiche proiettandoci verso il futuro. Mi preme, tuttavia, rivolgere un invito ai titolari di pubblici esercizi che hanno la loro attività in piazza Sant’Oronzo e nelle vie limitrofe: in occasione delle due recite previste per il 17 e 21 agosto evitate di diffondere musica all’esterno dei locali e pregate i vostri avventori di tenere un volume di voce basso per una questione di sensibilità verso gli artisti e verso chi assiste alle opere liriche”.

“La nostra Associazione  – spiega la presidente dell’associazione Amici della lirica “Tito Schipa”, Elvira Romanoopera da 43 anni sul territorio e conosce bene, dunque, l’intero tessuto musicale. Siamo lieti di poter collaborare con il Comune di Lecce offrendo i nostri suggerimenti per questi due eventi. Il nostro obiettivo è quello di esaltare i talenti e le eccellenze salentine”.

“La lirica – spiega Emanuela Di Pietro, direttrice del Coro lirico di Lecce – fa parte del nostro dna, delle nostre radici. E’ importante, dunque, che continui a vivere anche a dispetto di chi continua non apprezzarla adeguatamente. Quelle che verranno messe in scena sono due opere stupende. Per questo vi ringrazio per averci offerto l’opportunità di lavorare con voi”.

Esprime tuta la sua gioia la soprano spagnola Mariola Cantarero, la Violetta de “‘La Traviata”: “Sono felice di essere qui a Lecce, una città meravigliosa. E’ la prima volta che vengo qui spero di poter avere il tempo per ammirare le vostre splendide chiese e i vostri splendidi storici palazzi”.

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di Paisemiu.com

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleTrepuzzi, i giorni della festa
Next articleCopertino, c’è apprensione per la misteriosa scomparsa di un uomo